Juventus, possibile addio a centrocampo: sondaggi dalla Premier League

La Juventus rischia di perdere un centrocampista a fine stagione: secondo fonti inglesi, è in arrivo la chiamata di due club di Premier League.

Juventus Ramsey
Juventus Ramsey

Nel calcio è sempre tempo di mercato. Nonostante si sia chiusa da pochi giorni la finestra invernale, le squadre stanno già pensando ai colpi della prossima estate. In particolare arrivano indiscrezioni dall’Inghilterra che riguarda una possibile uscita della Juventus. Come riporta il “Daily Mirror”, ci sarebbero due club di Premier League pronti a fare un’offerta per Aaron Ramsey.

Si tratta di Tottenham e Wolverhampton che hanno mostrato un certo interesse per il centrocampista gallese e potrebbero fare un tentativo per convincerlo a tornare nel calcio inglese. Nell’estate 2019 infatti i bianconeri l’avevano ingaggiato a costo zero dopo il suo addio all’Arsenal, dove ha passato la maggior parte della sua carriera. Il suo attuale contratto andrà in scadenza a giugno 2023, ma nessuno vieta che si possa anticipare la sua cessione considerando diversi aspetti.

Ti potrebbe anche interessare – Juventus, ottavi di Champions a rischio: allarme Covid in Portogallo

Juventus, Ramsey può partire: Tottenham e Wolves interessati

Ramsey Juventus Premier League
Aaron Ramsey (Getty Images)

La Juventus non dovrebbe fare troppo resistenza sull’uscita di Ramsey, considerato il suo arrivo a parametro zero. Oltre a questo che in ogni caso garantisce una plusvalenza assicurata, ci sono i numerosi problemi fisici che spingeranno la società a riflettere sulla sua permanenza. Come l’anno scorso, anche in questa stagione l’ex Arsenal si è fermato diverse volte per infortunio, rinunciando a molte partite e perdendo il posto da titolare a favore di McKennie.

Proprio in questo momento il gallese è indisponibile e, dopo aver saltato la semifinale d’andata di Coppa Italia con l’Inter, non sarà convocato domani contro la Roma. Un’evidente conferma della fragilità del suo fisico che negli ultimi anni è sempre stato il suo punto debole e potrebbe portarlo lontano da Torino. Nella valutazione complessiva rientra anche l’aspetto tecnico e le sue prestazioni non esaltanti sia con Sarri che con Pirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *