Marsiglia, Favre per la panchina: superata concorrenza di un italiano

Marsiglia, il favorito per la panchina rimane Lucien Favre. Battute le concorrenze di Jorge Sampaoli e dell’italiano Walter Mazzarri

Mazzarri Marsiglia
Mazzarri Marsiglia

L’Olympique Marsiglia è ancora alla ricerca di un allenatore. Dopo le dimissioni di Andrè Villas Boas, avvenute per alcune divergenze con la società (non aveva chiesto l’acquisto dell’ex Genoa, Ntcham, che alla fine è arrivato comunque) sia per quanto riguarda il mercato che per altri motivi, i francesi continueranno ancora con Nasser Alguet anche nella partita di questa sera contro il Paris Saint Germain. La dirigenza , però, sta sondando il terreno ed è alla ricerca di un tecnico di qualità e che sia, soprattutto, svincolato.

Ed è per questo motivo che il favorito numero uno per il trasferimento in Francia rimane Lucien Favre. Quest’ultimo ha guidato il Borussia Dortmund fino al 13 dicembre del 2020: dopo la batosta subita in trasferta contro lo Stoccarda per 5-1 il club giallonero ha deciso per l’esonero. In questo momento è ancora sotto contratto con la dirigenza tedesca (scadrà nel giugno di quest’anno). Fonti vicine al manager svizzero fanno sapere che vorrebbe accettare il trasferimento in Ligue 1 non da subito, ma alla fine di questa stagione.

LEGGI ANCHE >>> Sarri rifiuta il Marsiglia: il motivo della sua decisione

Marsiglia, Favre favorito: superata la concorrenza di Mazzarri

Favre Marsiglia
Favre Marsiglia

I dirigenti marsigliesi non avevano pensato solamente all’ex Borussia Monchegladbach e Nizza (per Favre sarebbe un ritorno nel campionato francese). Per il momento rimane il favorito e sta cercando in tutti i modi di convincerlo a sposare il progetto sin da subito e non quando il campionato giungerà al termine. Si erano fatti altri nomi per il dopo Villas Boas. Come quello di Jorge Sampaoli.

L’argentino, nonostante stia ancora alla guida dell’Atletico Mineiro, non avrebbe problemi nel trasferirsi nuovamente in Europa (ha allenato il Siviglia solamente per un anno, portando gli spagnoli al quarto posto e qualificandosi per la Champions League). Anche Walter Mazzarri era stato inserito nella lista dei possibili candidati. Per il mister livornese non sarebbe la sua prima esperienza in Francia, ma non all’estero (in Premier League con il Watford).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *