Coppa del Mondo Club, Lewandowski affossa l’Al Ahly: Bayern in finale

Pronostici rispettati nella seconda semifinale del mondiale per squadre di club con una doppietta di Lewandowski il Bayern va in finale

Bayern Lewandowski
Lewandowski, due gol decisivi anche nella semifinale del Mondiale per Club (Getty Images)

Il Bayern punta al suo capolavoro stagionale: il Mondiale per Club in corso in Qatar potrebbe essere il sesto trofeo stagionale per la società bavarese. Nessun altro club ha mai ottenuto tanto. Dopo Campionato, Coppa e Supercoppa Nazionale, Champions League e Supercoppa Europea manca solo il Mondiale.

Bayern in finale

Tuttavia la partita contro i campioni egiziani e d’Africa dell’Al Ahly non è stata una passeggiata e la squadra di Flick, pur dominando, ha dovuto rintuzzare alcuni attacchi che hanno rischiato di rimettere in equilibrio la partita. Ancora una volta, come spesso accaduto quest’anno, è stato un Lewandowski il giocatore decisivo: una doppietta del polacco consegna la finale al Bayern, una sfida completamente inedita dove i tedeschi affronteranno i messicani del Tigres, per la prima volta al mondiale.

Se è vero che indiscutibilmente la scuola bavarese è riuscita a controllare l’incontro per quasi tutti i 90’ va sottolineato che il Bayern, pur producendo molto, ha faticato a trovare la porta risultando meno lucido e decisivo del solito nelle conclusioni a rete.

LEGGI ANCHE > Coppa del Mondo Club, il Palmeiras stecca e delude: in finale il Tigres

La partita

Dopo un breve periodo di studio il Bayern e prende il controllo del match, attacca, sfiora il vantaggio in almeno un paio di occasioni e passa al 18’. L’assist di Gnabry pesca Lewandowski libero di battere a rete e concludere con precisioni. Al Ahly alle corde, Bayern che attacca ancora alla ricerca del raddoppio immediato che però non arriva.

I faraoni cominciano a farsi vedere nella ripresa. Un’offensiva di El Shahat viene respinta e il Bayern, con grande intelligenza, cerca di addormentare la partita. Rallenta il ritmo limitandosi a qualche sporadica accelerazione. L’Al Ahly alla fine si rivela sterile e il Bayern chiude i conti solo a quattro minuti dalla fine sempre con il solito Lewandowski che si limita ad appoggiare in rete un affondo di Sané.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *