Napoli, post social su dimissioni Gattuso: la società smentisce

Napoli, smentito il post social di Gattuso che parlava di dimissioni imminenti. Un comunicato ufficiale della società partenopea fa rientrare l’allarme. Il tecnico, però, è ancora sotto esame.

Napoli, Gattuso, smentite le dimissioni del tecnico (Getty Images)
Napoli, Gattuso, smentite le dimissioni del tecnico (Getty Images)

Napoli a un bivio: con o senza Gattuso? Il dilemma si fa largo nella testa dei tifosi partenopei e anche la dirigenza ci sta pensando. I risultati della squadra, in questo momento, sono deludenti e si ha l’impressione – almeno secondo quanto trapela da Castel Volturno – che stia per finire un ciclo. L’ex tecnico del Milan, infatti, sembrerebbe essere sul punto di andare via. Resta da capire se con un esonero o attraverso le proprie dimissioni. Possibilità alimentata da un presunto post sui social network a firma dello stesso allenatore: i dubbi montano, le incertezze c’erano già, ma a Napoli continuano a chiedersi quale sia la via maestra da percorrere. Allora un punto prova a metterlo la società.

Leggi anche – Napoli ESCLUSIVO CT, i possibili candidati come direttore sportivo di ADL

Napoli, Gattuso: niente dimissioni, smentito il post social

Napoli, Gattuso, dimissioni: arriva la smentita (Getty Images)
Napoli, Gattuso, dimissioni: arriva la smentita (Getty Images)

Un comunicato ufficiale, infatti, precisa che Gattuso non possiede alcun profilo social, pertanto “eventuali dichiarazioni su dimissioni non sono riconducibili direttamente all’allenatore”. Presa di posizione da parte del club partenopeo che potrebbe significare avanti tutta e avanti insieme. La realtà, però, potrebbe presentare diverse prospettive: sembrerebbe che De Laurentiis abbia dato una sorta di aut aut a Gattuso. Se la squadra perde contro la Vecchia Signora, scatta il cambio in panchina. Questa sarebbe la “legge non scritta” dalle parti dello Stadio Diego Armando Maradona.

La sconfitta contro l’Atalanta in Coppa Italia ha pesato non poco sulla fiducia da accordare a Gattuso, non sono piaciute poi le parole del mister a fine partita: atteggiamento rinunciatario e, per certi versi rassegnato, che potrebbe aver spinto il patron partenopeo a guardarsi intorno. Ci sono Spalletti e Benitez pronti a subentrare, vige ancora l’ipotesi Sarri, ma intanto bisogna aspettare il crocevia con i bianconeri. Tutto o niente. Una vittoria per rialzarsi, una sconfitta per rimettere – stavolta davvero – ogni cosa in discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *