Napoli, Gattuso si gioca la panchina con la Juve: il gesto di De Laurentiis

Il Napoli si gioca una partita fondamentale contro la Juventus: in gioco c’è il futuro di Gattuso ma anche il progetto di De Laurentiis che sarà presente allo stadio.

Napoli De Laurentiis Gattuso
Napoli De Laurentiis Gattuso

Tra circa mezz’ora il Napoli scenderà in campo contro la Juventus nel match più atteso della 23.a giornata di Serie A. Una sfida inedita perché sarà la prima volta che, con la formula del girone unico, si giocherà la gara di ritorno prima di quella d’andata. Una sfida però già andata in scena in questa stagione nella finale di Supercoppa italiana, conquistata dai bianconeri grazie al successo per 2-0. Oggi gli azzurri sono chiamati a riscattare le ultime delusioni e risollevare il morale dell’ambiente, per salvare anche la panchina di Gattuso.

Come riportato da “Calciomercato.com“, oltre all’appoggio della squadra, il tecnico partenopeo ha ancora la fiducia di De Laurentiis che non vorrebbe cambiare nuovamente allenatore. L’esonero infatti sarebbe un segnale di fallimento anche del suo progetto e c’è sempre il rischio di complicare le cose a stagione in corso. Per questo motivo il presidente prenderà rigorosamente posto in tribuna per seguire e supportare la squadra da vicino. Un gesto di solidarietà verso Gattuso che resta fortemente in bilico, ma potrebbe ancora salvarsi.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE —> Napoli-Juventus, dove vederla in diretta tv e streaming

Napoli, De Laurentiis sostiene ancora Gattuso: si vuole evitare l’esonero

Gattuso De Laurentiis Napoli
Gattuso De Laurentiis Napoli

Di sicuro il risultato e la prestazione con la Juventus condizioneranno De Laurentiis che al momento però non vuole correre e prendere decisioni affrettate. La società spera che la squadra riesca a uscire da questa crisi e rimettersi in pista per tutti gli obiettivi. I 90 minuti del “Diego Armando Maradona” saranno molto importanti, ma forse non ancora decisivi per la rivoluzione. In un periodo delicato, anche dal punto di vista economico, non sarebbe ideale sostenere un altro ingaggio senza avere troppe garanzie per il futuro. Insomma la situazione non è semplice: il presidente del Napoli proverà l’ultimo disperato tentativo per continuare il rapporto con Gattuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *