Serie A, highlights Crotone-Sassuolo: gol e sintesi del match – Video

Il video con gli highlights di Crotone-Sassuolo, match della ventiduesima giornata del campionato di Serie A disputato domenica 14 febbraio allo stadio ‘Ezio Scida’.

Crotone Sassuolo Berardi
Crotone Sassuolo Berardi

Crotone-Sassuolo è il match delle ore 18 di domenica 14 febbraio. Entrambe le squadre arrivano da due ko importanti: i calabresi hanno perso, in trasferta, contro il Milan per 4-0 mentre i romagnoli hanno subito una pesante sconfitta in casa contro lo Spezia di Vincenzo Italiano. Gara allo ‘Scida’ che si sblocca al minuto numero 14 con una conclusione fuori area di Domenico Berardi. Tiro dalla distanza sul primo palo, nulla da fare per Cordaz: è 0-1.

Lo stesso Berardi ci riprova qualche minuto più tardi, ma stavolta non inquadra lo specchio della porta. A pareggiare i conti ci pensa l’ultimo arrivato nella sessione invernale, Adam Ounas. L’ex Napoli, nell’uno contro uno ha la meglio su Ferrari in area avversaria: quest’ultimo cade a terra e l’algerino insacca di potenza alla destra di Consigli per l’1-1.

Al 34′ il terzino dei neroverdi, Federico Peluso, riceve la prima ammonizione del match dopo aver steso Junior Messias. Occasione ancora per gli ospiti con un colpo di testa di Djuricic, a pochi passi dalla porta dell’estremo difensore calabrese: colpisce male e palla che va fuori. E’ la serata dei nuovi: Di Carmine porta in vantaggio i suoi su colpo di testa ravvicinato. Gioia che dura pochissimi secondi visto che dalla sala VAR (dove c’è Di Bello) annullano la rete dopo aver visto dalle immagini che Djidji fa carica sul portiere avversario Consigli.

Ivano Pezzuto, direttore di gara dell’incontro, annulla la rete e concede un calcio di punizione per i romagnoli. Dopo aver concesso due minuti di recupero l’arbitro manda tutte e due le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

Leggi anche >>> Serie A, highlights Sampdoria-Fiorentina: gol e sintesi partita – Video

Crotone-Sassuolo, i momenti salienti del match

Crotone Sassuolo
Crotone-Sassuolo, la sintesi del match (Getty Images)

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI CROTONE-SASSUOLO CLICCA QUI

Il secondo tempo all’Ezio Scida comincia subito con un episodio determinante: al 47′ Locatelli viene attaccato e steso in area di rigore da Golemic. Per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Due minuti più tardi Ciccio Caputo non si tira indietro, calcia dagli undici metri e regala il vantaggio ai neroverdi. 2-1 per la squadra di De Zerbi. Al 56′ gli ospiti vanno vicino al 3-1 con Maxime Lopez, Berardi premia l’inserimento dell’ex OM. Tiro deviato in corner, ma gli uomini di De Zerbi non mollano.

Il Crotone si rifà sotto al 61′ con Pedro Pereira che piazza un buon cross in grado di trovare Djidji con il contagiri. Quest’ultimo svetta di testa, Magnanelli attento. L’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Due minuti dopo il Sassuolo risponde con un tentativo dalla distanza di Berardi: soluzione potente, ma non precisa. La palla termina alta, botta e risposta da parte di entrambe le compagini. Gara che resta in bilico. Sempre l’attaccante neroverde, al 66′, tenta un tiro a giro di sinistro ma non inquadra lo specchio della porta. Crotone ancora pericoloso con Ounas che al 67′ si costruisce al meglio lo spazio per il tiro aggirando la difesa emiliana: conclusione che termina sull’esterno della rete dando l’illusione del gol.

Ultimi venti minuti di gara che iniziano con il tandem Pedro Pereira-Ounas che costruisce un buon fraseggio in grado di condurre entrambi a tu per tu con Consigli. L’estremo difensore controlla la sfera chiudendo bene lo specchio a Pereira, ma il Crotone è vivo in questo finale. De Zerbi vuole provare a chiudere il confronto con un’altra rete per non soffrire in quest’ultima parte di gara: proposito difficile con questi ritmi.

Nessuna delle due squadre vuole arrendersi. Berardi prova ad accendere il Sassuolo nel quarto d’ora finale, ma la sua conclusione viene deviata da Zanellato. 78′ il Sassuolo tenta lo sprint per l’ultimo miglio: Traorè controlla palla e lascia partire una conclusione dal limite, quasi in scivolata. Cordaz, attento fra i pali, intercetta il pallone. Al minuto 83′ il Sassuolo potrebbe ampliare il vantaggio con Muldur ma l’arbitro ferma tutto per un fallo in attacco dell’esterno turco su Riviere: mani sulla schiena. Ancora 2-1 il punteggio. Finisce così la sfida al Mapei Stadium: il Sassuolo vince di misura contro i rossoblu di Stroppa. Determinante Caputo dagli undici metri a inizio secondo tempo, a segno Ounas per i padroni di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *