Milan, Scaroni spegne le critiche: “Ibrahimovic a Sanremo? Decisione logica”

Paolo Scaroni, presidente del Milan, ha espresso il suo parere sulla presenza di Ibrahimovic a Sanremo dopo i timori di qualche tifoso.

Milan Scaroni Ibrahimovic
Milan Scaroni Ibrahimovic

Il Milan ha cominciato una delle settimane più importanti della sua stagione. Dopo la pesante sconfitta con lo Spezia, i rossoneri hanno perso il primato in classifica a favore dell’Inter che sarà il prossimo avversario in campionato. Prima dell’atteso derby di domenica, la squadra di Pioli sarà impegnata nell’andata dei sedicesimi di Europa League a casa della Stella Rossa.

Due partite fondamentali per rialzare la testa e non perdere di vista gli obiettivi, come spiegato dal presidente Paolo Scaroni in esclusiva a “Rai Gr Parlamento”: “I prossimi giorni saranno decisivi per la stagione, ma il Milan non si è esaltato quando era primo e non si abbatterà adesso che è secondo. Non temo un contraccolpo psicologico, il clima intorno alla squadra è sereno e sono convinto ci riscatteremo”.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE —> Milan, pesa il crollo con lo Spezia: prime critiche social a Pioli

Milan, Scaroni: “Sarà una settimana decisiva, Ibrahimovic resterà lo stesso”

Scaroni Ibrahimovic Sanremo
Ibrahimovic (Getty Images)

I tifosi sono sicuramente dispiaciuti dall’ultima prestazione del Milan, ma parallelamente cresce il malumore per la scelta di Ibrahimovic di partecipare a Sanremo. Una distrazione extra-campo che sta alzando numerose polemiche, spente parzialmente dallo stesso Scaroni con queste rassicurazioni: “E’ un atleta e un professionista fenomenale. Ogni sua decisione ha una logica, non mi aspetto imprevisti e continuerà a dare lo stesso contributo alla squadra”.

Nel suo intervento, il presidente rossonero ha parlato anche dei diritti televisivi di Serie A, un altro tema scottante di questi giorni: “Mercoledì è stata convocata l’ennesima assemblea, dove dovremo prendere una scelta definitiva. Sono fiducioso e spero che si riesca a trovare una soluzione perché questa fonte economica è una risorsa essenziale per le casse dei club”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *