PSG, futuro Mbappè: l’annuncio sul rinnovo del francese

Kylian Mbappè, il calciatore del Paris Saint Germain è intervenuto ai microfoni di ‘RMC Sport’ dopo la brillante prestazione e la convincente vittoria della sua squadra contro il Barcellona. Ha parlato anche del futuro e, soprattutto, del suo rinnovo

Mbappè PSG rinnovo
Mbappè PSG rinnovo

Ieri sera si è respirata, di nuovo, l’aria della Champions League. Sono iniziate le partite degli ottavi di finale. Ad aprire lo spettacolo ci hanno pensato Lipsia-Liverpool (0-2 per i ‘Reds’ di Jurgen Klopp) e soprattutto uno dei match più attesi di questa settimana; Barcellona-Paris Saint-Germain. I francesi, orfani del grande ex Neymar, si sono sbarazzati dei blaugrana in una maniera impressionante. Risultato finale? 4-1 per i parigini che, a questo punto, hanno un piede e mezzo ai quarti di finale della competizione.

Catalani mai in partita. Il gol è stato realizzato, su calcio di rigore, da Lionel Messi che ha portato in vantaggio i suoi. Poi più nulla, l’argentino si è spento ed è salito in cattedra il futuro fenomeno del calcio mondiale Kylian Mbappè.

Il francesino classe 1998 ha realizzato una strepitosa tripletta che ha permesso ai suoi di espugnare il ‘Camp Nou‘. Pallone a casa e ora concentrazione massima alla sfida di ritorno (in programma il 10 marzo). Dopo la partita lo stesso calciatore è intervenuto ai microfoni di ‘RMC Sport‘.

Queste le sue parole: “Siamo felicissimi di questa grande prestazione. Avevamo un solo obiettivo: quello di vincere. Lo abbiamo fatto. Ora però dobbiamo pensare alla sfida di campionato di domenica contro il Monaco che è fondamentale. Non siamo primi in classifica. Vogliamo riprenderci il comando della Ligue 1. Soddisfatto di questo successo, ma non è ancora finita. Non abbiamo vinto ancora niente”.

Leggi anche >>> PSG, svolta sul futuro di Mbappè: la novità

Mbappè sul futuro: “Sarebbe stupido prendere una decisione dopo un match

Mbappè futuro PSG
Mbappè PSG futuro

Il talento francese ha continuato dicendo: “Il merito è anche di Mauricio Pochettino che da quando è arrivato si è messo subito a disposizione e sta continuando il grande lavoro iniziato da Thomas Tuchel. Non è stato facile iniziare la stagione tra infortuni, Covid e altri problemi. Pian piano stiamo recuperando la migliore condizione fisica, anche se non siamo ancora al top della forma. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare. Sono molto felice. Voglio sempre fare del mio meglio con questa maglia che mi sta a cuore. Il duro lavoro inizia a pagare“.

La battuta finale, quella più attesa sul suo futuro, contratto in scadenza a giugno del 2022, e il Real Madrid che da tempo mette pressione. In merito a questo l’ex Monaco ha dichiarato: “Questa domanda mi viene rivolta molto spesso (ride). E’ stupido prendere una decisione sul mio futuro solo dopo aver giocato un incontro, che possa andare bene o male. Se avessimo perso, cosa avrei dovuto dire? Che non volevo rinnovare? Spagna? Lascio parlare chi mette in giro queste notizie. Non ascolto quello che dice la gente. Ho sempre detto di essere felice qui e in questo modulo mi trovo a meraviglia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *