Napoli, tempi lunghi per Mertens: le condizioni

Mertens, il centravanti del Napoli non ha ancora recuperato dal suo infortunio alla caviglia. In questi giorni dovrebbe rientrare nella città partenopea

Mertens Napoli infortunio
Mertens Napoli infortunio

Non c’è pace per Gennaro Gattuso. Il mister del Napoli, nella sfida di domani sera contro il Granada (valevole per i sedicesimi di finale dell’Europa League) potrà contare solamente su tredici calciatori della rosa. Inevitabile che vengano chiamati alcuni ragazzi che militano nella Primavera allenata da Emmanuel Cascione. Il ko di Andrea Petagna, di ieri pomeriggio, è stata un’altra brutta notizia per il manager calabrese. Il coach dovrà fare ancora a meno di Dries Mertens. Quest’ultimo, infatti, non ha ancora recuperato dall’infortunio alla caviglia che ha rimediato il 16 dicembre nella sfida persa, a Milano, contro l’Inter di Antonio Conte.

Il calciatore è rientrato anche nella sfide contro la Fiorentina ed Hellas Verona (In Serie A) e contro la Juventus nella finale della Supercoppa Italiana. Ha giocato solo qualche minuto. Ha voluto stringere i denti, ma non era al 100% della condizione. Secondo quanto riporta il quotidiano ‘Corriere dello Sport‘ il giocatore dovrebbe rientrare in Italia tra qualche giorno, dopo che ha svolto sedute di terapie in Belgio (ad Anversa). Non è detto che una volta rientrato l’attaccante sarà subito a disposizione del suo allenatore.

Leggi anche >>> Napoli, non c’è pace per Gattuso: anche Petagna si infortuna. I dettagli

Mertens, a breve il rientro a Napoli: caviglia ancora ko

Mertens Napoli infortunio
Mertens Napoli infortunio

Il dolore alla caviglia è troppo forte. Il giocatore si trova ancora nella città belga dove sta continuando il suo percorso di recupero. Non è la prima volta per lui, visto che già lo aveva fatto tra dicembre e gennaio. Una volta che rientrerà a Napoli sarà valutato dallo staff medico azzurro per capire se potrà ritornare in campo o avrà ancora bisogno di qualche settimana di riposo.

Anche perché una data precisa del suo rientro sul terreno di gioco ancora non c’è. Di certo non è una bella notizia per Gattuso che, oltre a lui, non potrà contare su: Ospina, Hysaj, Ghoulam, Koulibaly, Manolas, Demme, Petagna e anche Lozano. Come punta centrale può contare solamente sul solo Osimhen e sul giovane Cioffi. Ricordiamo, però, che il nigeriano è stato fuori per più di due mesi tra il problema alla spalla e Covid, ma non è al top della forma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *