Napoli, controlli specifici dell’ASL: la visita a Castel Volturno

L’ASL di Napoli si è presentata a Castel Volturno: si indaga sul mistero della variante Covid dopo le indiscrezioni su Victor Osimhen.

Osimhen Napoli Covid
Osimhen Napoli Covid

Stasera il Napoli, reduce dal successo contro la Juventus, scenderà in campo nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Ieri però, prima della partenza per Granada, gli azzurri hanno ricevuto una visita inaspettata a Castel Volturno. Come riportato dal “Corriere della Sera”, l’ASL 1 campana si è presentata al centro sportivo per cercare di fare chiarezza sul giallo Osimhen. Nonostante le smentite ufficiali l’autorità sanitaria, rappresentata dal direttore Ciro Verdoliva, vuole indagare a fondo sulla vicenda e arrivare a una conclusione.

Nello specifico l’ASL effettuerà il sequenziamento del virus in tutti i casi di positività riscontrati nel Napoli dopo quella di Osimhen, registrata lo scorso 1 gennaio dopo il viaggio in Nigeria. Un’analisi accurata degli esami per scongiurare definitivamente possibili mutazioni e chiudere il caso. Nel frattempo l’ex attaccante del Lille si sta riprendendo bene dall’infezione e oggi partirà titolare al centro dell’attacco.

Ti potrebbe anche interessare – Covid Napoli, smentita ufficiale su Osimhen e la variante africana

Napoli, giallo Osimhen: l’ASL analizza i vecchi positivi

Napoli Osimhen Covid
Napoli De Laurentiis (Getty Images)

In tutto questo mistero è bene ricordare che Osimhen, prima di scoprire di essere positivo, non è mai entrato in contatto la squadra fino all’accertata negatività. Durante il periodo di isolamento è rimasto a casa per circa tre settimane, completamente asintomatico e rispettando le disposizioni previste dalla legge. Per la salute dei tesserati e delle famiglie, l’ASL ha comunque il dovere di approfondire la questione, evitando ogni tipo di rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *