Milan, la carica di Kessiè in vista del derby: le parole infiammano la vigilia

Franck Kessiè ha caricato il Milan alla vigilia del derby contro l’Inter: l’intervista esclusiva con curiosità e retroscena alla “Gazzetta dello Sport”.

Kessiè Milan InterKessiè Milan Inter

L’attesa sta finendo, ancora poche ore e poi andrà in scena il derby tra Milan e Inter. In attesa delle parole dei due tecnici in conferenza stampa, le dichiarazioni di Franck Kessié infiammano la vigilia della partita. In esclusiva ai microfoni della “Gazzetta dello Sport”, il centrocampista ivoriano, rimasto in panchina con la Stella Rossa in Europa League, ha caricato l’ambiente rossonero: “Vinciamo noi e torniamo in testa alla classifica”. 

Nessuna scaramanzia, Kessié non ha timore a pronunciare il grande obiettivo, risultando molto fiducioso e determinato nonostante la flessione delle ultime settimane: “Noi crediamo allo scudetto, abbiamo già dimostrato di saper reagire e superare le difficoltà. Siamo un gruppo molto unito e sempre in crescita. In Serie A è risaputo che puoi vincere con la prima e perdere con l’ultima in classifica: non c’è motivo di preoccuparsi”.

Ti potrebbe anche interessare -> Milan-Udinese in contemporanea con Sanremo: cosa succede con Ibrahimovic

Milan, Kessié non si nasconde: “Crediamo allo scudetto, su Ibrahimovic…”

Kessiè Milan Inter
Franck Kessiè (Getty Images)

Questo Milan non può fare assolutamente a meno di Franck Kessié, diventato un punto di riferimento e un giocatore insostituibile per Pioli. Un centrocampista a tutto campo, fondamentale sotto tutti i punti di vista anche se l’inizio dell’avventura è stato in salita: “Non è facile giocare con questa maglia. Mi è servito tempo, come ai miei compagni, per abituarmi alle nuove richieste dell’allenatore. Era un momento complicato, i risultati non arrivavano e ho dovuto lavorare tanto anche per adattarmi alla posizione in campo”.

Infine era immancabile un commento su Zlatan Ibrahimovic, il leader assoluto e l’altro rigorista discusso della squadra: “E’ insuperabile tecnicamente e ci mette sempre la faccia. Ha vinto tantissimo ma continua a dimostrare di essere un campione e un esempio per i compagni. Se ci sarà un rigore nel derby lo tirerà lui e sarà felice del risultato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *