Napoli, Mertens sulla via del recupero: la data del possibile rientro in campo

Il Napoli sta ancora aspettando Dries Mertens, volato in Belgio per curare l’infortunio alla caviglia: quando potrebbe tornare a disposizione.

Mertens Napoli Recupero
Mertens Napoli

E’ un periodo molto impegnativo per il Napoli, colpito da una lunga serie di infortuni. La squadra di Gattuso è praticamente dimezzata e in grande emergenza soprattutto in attacco, dove mancano diversi giocatori. In particolare si sta facendo sentire l’assenza di Dries Mertens, attualmente ancora in Belgio dopo la ricaduta alla caviglia. Il fantasista belga non si è ancora ripreso dall’infortunio subito lo scorso 16 dicembre a San Siro nella partita contro l’Inter. Oltre due mesi di stop, intervallati da brevi apparizioni in campo, che hanno sicuramente condizionato le prestazioni degli azzurri.

Ti potrebbe anche interessare -> Napoli, anche Politano va ko. Rientrano due titolari importanti per Gattuso

Napoli, buona notizia per Mertens: lunedì o martedì torna ad allenarsi

Mertens Napoli
Dries Mertens (Getty Images)

Come riporta il “Corriere del Mezzogiorno”, si inizia a intravedere uno spiraglio di luce e spuntano importanti novità sul suo recupero. Il Napoli è pronto a riaccogliere Mertens già all’inizio della prossima settimana, quando comincerà la preparazione in vista della gara con il Granada. Il miglior marcato della storia azzurra dovrebbe atterrare in Italia tra lunedì e martedì per mettersi subito a disposizione di Gattuso. Un ritorno in gruppo che i tifosi partenopei non vedono l’ora diventi realtà.

Le sue condizioni fisiche saranno valutate durante i primi allenamenti e magari non riuscirà a strappare subito una convocazione, ma sicuramente la sua presenza a Castel Volturno sarebbe già una buona notizia per Gattuso. La sua importanza a livello tecnico e caratteriale è fondamentale per il Napoli che è apparso fragile nelle ultime uscite senza uno dei suoi principali leader. Il successo sulla Juventus ha riportato entusiasmo, prima del nuovo tonfo in Europa League che potrebbe costare l’eliminazione e aggiunge ulteriore pressione alla partita di domenica in campionato con l’Atalanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *