Inter, Vidal: in estate sarà addio. Le tre possibili destinazioni

Inter Vidal, il cileno in estate potrebbe salutare i nerazzurri. Sulle sue tracce ci sono Marsiglia, Flamengo e Galatasaray

Vidal Inter Tifoso
Inter Vidal, il cileno in estate potrebbe lasciare i nerazzurri dopo solamente una stagione

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport il centrocampista dell’Inter, Arturo Vidal, nel corso della prossima finestra di calciomercato potrebbe salutare i nerazzurri solamente dopo una stagione.

Il centrocampista cileno è arrivato nello scorso calciomercato estivo su precisa richiesta del tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ma fin qui le prestazioni dell’ex Juventus non hanno entusiasmato l’ambiente meneghino. Per questa ragione è ipotizzabile una sua partenza nel corso del prossimo mercato. Fin qui, il centrocampista nativo di San Joaquin, ha collezionato con i nerazzurri trenta presenze condite da due reti e due assist.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Arturo Vidal (@kingarturo23oficial)

Leggi anche->Inter, Vidal può partire: offerta dalla Francia, i dettagli

Inter Vidal, tre squadre sulle tracce del cileno

Inter Vidal
Inter Vidal, il cileno piace a tre club esteri: al Marsiglia, al Flamengo e al Galatasaray

Sulle tracce del centrocampista classe ’87 ci sarebbero tre squadre estere: il Marsiglia, il Flamengo e i turchi del Galatasaray.

La compagine francese, nella prossima stagione, sarà guidata dal tecnico argentino Jorge Sampaoli. Un dettaglio sicuramente da non trascurare considerato il grandissimo rapporto che lega il cileno e l’allenatore ex Siviglia ( Sampaoli ha allenato la nazionale cilena dal 2012 al 2016 vincendo una Coppa America).

I brasiliani del Flamengo potrebbero rappresentare una scelta diversa, in un campionato non europeo, ma in ogni caso una destinazione affascinante. I turchi del Galatasary, invece, potrebbero più di tutti offrire al cileno un ingaggio importante. Attualmente, l’ex Juventus e Barcellona, percepisce 5 milioni di euro all’anno. Un ingaggio cospicuo che pesa enormemente sulla finanze nerazzurre: un’altra ragione per optare per la cessione.