Manchester United-Roma, Cavani incubo dei giallorossi: i numeri

Edinson Cavani è l’incubo della Roma e nella sfida di questa sera con il Manchester United potrebbe tornare a far male ai giallorossi

Manchester United Roma Cavani
Manchester United Roma Cavani

La Roma se la vedrà con il Manchester United questa sera e incontrerà una sua vecchia bestia nera: Edinson Cavani. Nei suoi 6 anni in Italia, l’attaccante uruguaiano ha affrontato per 12 volte i giallorossi, che si sono presto trasformati nella sua vittima preferita nel nostro campionato, nonché la sesta squadra a cui ha segnato di più in carriera.

Il primissimo incrocio risale alla stagione 2006/2007, con El Matador che vestiva ancora la maglia del Palermo. Solo 45 minuti in campo e nessun gol. Succede lo stesso nella stagione successiva, con l’attaccante che disputa solo una manciata di minuti senza lasciare il segno. Il primo gol di Cavani contro la Roma arriva nell’annata 2008/2009, sempre con la maglia del Palermo. Il centravanti è diventato ormai un titolare e alla seconda giornata di quel campionato, sigla il gol in una gara che terminerà poi 3-1 per i rosanero (prima vittoria di Cavani sui giallorossi). La rete arriverà anche nella sfida di ritorno, vinta però dalla Roma.

Leggi anche -> Europa League, Manchester United-Roma: probabili formazioni e statistiche

Manchester United Roma, Cavani bestia nera: i numeri contro i giallorossi

Cavani gol contro Roma
Cavani gol contro Roma

Per rivedere Cavani segnare contro la Roma bisognerà aspettare l’annata 2010/2011, quando l’uruguaiano aveva iniziato ad indossare la maglia del Napoli. Da quel momento segnerà 7 gol in 6 partite contro i giallorossi, tra cui una tripletta nell’annata 2012/2013. Saranno 9, dunque, le reti totali contro la Roma in 12 sfide, ma appena 4 le vittorie.

Cavani ha infatti perso per ben 7 volte un incrocio diretto con i capitolini e questo dato aumenterà le speranze per la squadra di Fonseca questa sera. La sfida tra Manchester United e Roma metterà il classe ’87 davanti ai giallorossi per la prima volta in 8 anni e il Matador proverà a riprendere il discorso da dove l’aveva lasciato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Edinson Cavani (@cavaniofficial21)