Francia-Germania, Neuer con la fascia arcobaleno: svelato il motivo

Neuer fascia arcobaleno durante Francia-Germania. Un gesto che mette in risalto l’importanza della questione LGBT.

Neuer fascia arcobaleno
Neuer fascia arcobaleno durante Francia-Germania

Sarà una serata negativa e amara per la Germania che inizia il suo Euro 2020 nel peggior modo possibile. Perdere uno a zero contro la Francia, giocando in modo impietoso, è un qualcosa che difficilmente si potrà dimenticare. Una sconfitta che andrà ad alzare ulteriormente le pressioni intorno alla squadra.

Difatti, già prima della partita, la squadra di Joachim Löw era stata attaccata a più riprese per la presenza di calciatori che avevano convinto poco in questa stagione. Perdendo all’esordio, sicuramente le critiche aumenteranno. C’è però un aspetto positivo di questa gara e tutto è dipeso dal nobile gesto del portiere tedesco Manuel Neuer.

Leggi anche: Francia-Germania, morso di Rudiger a Pogba: social scatenati| VIDEO

Neuer fascia arcobaleno durante Francia-Germania

Neuer fascia arcobaleno
Neuer fascia arcobaleno, altro gesto onorevole

La sconfitta contro la Francia peserà moltissimo sulla Germania ma ciò che rimarrà impresso negli occhi dei tifosi è il gesto del portiere tedesco. Ebbene sì, durante la partita si è visto Neuer con una fascia volta ad evidenziare un’iniziativa in favore dell’LGBT. Un gesto, che è in linea con quanto visto in questa prima parte dell’Europeo contrassegnato da gesti a favore dell’inclusione sociale.

Nel periodo del ‘Pride Month’, ovvero nel mese dove si tengono varie iniziative dedicate al movimento LGBTNeuer ha deciso di indossare una fascia arcobaleno. Già in passato, il portiere tedesco già aveva indossato una fascia come questa, dimostrando grande partecipazione a tale causa. Infatti, nello scorso gennaio con il Bayern Monaco, nell’ambito di una campagna del club per promuovere tolleranza e diversità, il portiere tedesco mise la stessa fascia.

Dunque, ennesimo gesto eccezionale del portiere tedesco che, a più riprese continua ad indicare come, la via maestra per una società migliore e libera, sia quella dell’accettazione e dell’inclusione tramite il rispetto di ogni singola persona.