Francia-Germania, tifosi feriti dal paracadutista: le conseguenze della UEFA

La UEFA prende posizione dopo l’episodio del paracadutista arrivato in campo durante l’incontro tra Germania e Francia: cosa è accaduto all’Allianz Arena di Monaco. 

Paracadutista ad EURO 2020
Paracadutista Greenpeace durante Francia-Germania (Getty Images)

Nonostante il pieno appoggio alle politiche contro l’inquinamento, la UEFA ha comunque condannato il gesto dell’uomo che è atterrato sul campo dove si stava svolgendo una gara di EURO 2020.

L’organizzazione ha specificato mediante una nota quanto accaduto e dichiarando che vi sarebbero dei feriti trasportati in ospedale a causa dell’evento. Secondo la UEFA il gesto avrebbe messo a serio rischio l’incolumità di diverse persone presenti nello stadio per vedere la partita di calcio.

Leggi anche – EURO 2020 Francia-Germania, paracadutista atterra in campo nel pre-partita – VIDEO 

La posizione della UEFA sul paracadutista

Paracadutista durante Francia-Germania
Paracadutista in campo, la posizione della UEFA (Getty Images)

La UEFA si è detta profondamente contrariata per quanto accaduto durante il match tra Francia e Germania. L’organizzazione avrebbe parlato di “un atto sconsiderato che avrebbe potuto provocare conseguenze molto serie” si legge nel comunicato.

Il paracadutista di Greenpeace è atterrato all’Allianz Arena di Monaco di Baviera avrebbe causato secondo la UEFA il ferimento di alcune persone che si trovano attualmente in ospedale. L’organizzazione ha tenuto comunque a precisare che la UEFA è impegnata da sempre, incluso EURO 2020, con progetti per la sostenibilità.

Cosa è accaduto in campo

Durante la partita un uomo ha sorvolato il pratico dello stadio tedesco con la scritta “Kick out oil” che vuol dire letteralmente “Fuori l’olio”. Un cavo che collega la “spider cam” in campo avrebbe però sbilanciato il paracadutista causando un atterraggio non proprio morbido.

L’uomo giunto sul rettangolo di gioco è stato successivamente preso in consegna dal personale di sicurezza. Il paracadutista ha lasciato il rettangolo di gioco accompagnato dagli steward presenti ai lati del campo dove si stava disputando l’incontro di EURO 2020.