Belgio-Italia, infortunio Spinazzola: diagnosi e tempi di recupero

Leonardo Spinazzola esce per infortunio e lascia il campo in lacrime: le condizioni del terzino dell’Italia, la diagnosi e i tempi di recupero.

infortunio spinazzola
Infortunio Spinazzola (GettyImages)

Brutte notizie in casa Italia. Attorno al 76′ Leonardo Spinazzola – durante una corsa sulla fascia – sente un dolore e si ferma prontamente. Il terzino della Nazionale si volta subito verso la panchina e chiede immediatamente la sostituzione. Secondo quanto confermato da Sky, per Leonardo Spinazzola si potrebbe tratterebbe di un problema al tendine d’achille. Le sue condizioni, ovviamente, saranno monitorate nelle prossime ore dallo staff medico della Nazionale italiana.

Accasciato a terra, visibilmente dolorante, il calciatore Azzurro comincia a disperarsi e capisce che l’entità del danno è molto grave. Infatti, Leonardo esce in lacrime e in barella. Il suo EURO 2020 è già finito, ma quello dei suoi compagni continuerà. Infatti, la Nazionale porta a casa il risultato, anche per lui.

Leggi anche >>> Donnarumma, incubo Lukaku: la striscia si allunga in Belgio-Italia

Infortunio Spinazzola, fuori 5-6 mesi: Cristante consola il suo compagno

infortunio spinazzola
Spinazzola esce in lacrime (GettyImages)

Se la Nazionale Italiana dovesse confermare l’infortunio di Spinazzola, ossia la rottura del tendine d’Achille, allora il calciatore dovrà restare lontano dai campi di gioco per circa 5-6 mesi. Dunque, il terzino della Roma posticiperà l’esordio stagionale con Mourinho. Ma ora, la testa è da tutt’altra parte.

Durante i soccorsi, i giocatori della Nazionale hanno rincuorato Spinazzola dolorante e disperato, con le mani sul volto. In particolare, Bryan Cristante ha consolato il suo compagno di squadra (nonché anche di club alla Roma).

 

Bisogna sottolineare che Spinazzola ha subito diversi infortuni durante la stagione appena terminata. Il terzino giallorosso ha avuto un problema agli adduttori, poi due volte al bicipite femorale e per circa 15 giorni un problema alla coscia. Inoltre, va ricordato che Leonardo in passato è stato sottoposto ad un’operazione al ginocchio destro per la rottura del legamento crociato.