Inter su Denzel Dumfries: tre cose che non sai sull’esterno del PSV

Denzel Dumfries è l’esterno destro che dovrebbe sostituire Hakimi nei nerazzurri. Alla scoperta dell’olandese del PSV. 

Denzel Dumfries
Denzel Dumfries all’Inter

La cessione di Hakimi è il primo atto di un calciomercato estivo che l’Inter dovrà condurre per salvare il salvabile. E’ il caro prezzo da pagare per Suning, obbligata a fare un sacrificio sul mercato per sistemare i conti. Alla fine la scelta è ricaduta sull’ex Borussia Dortmund, uno dei giocatori maggiormente richiesti e considerato subito un possibile partente. Difficile da rifiutare il rilancio del PSG, arrivato a mettere sul tavolo 65 milioni di euro più 5 di bonus variabili.

Un addio che consente all’Inter di mettere a posto i conti e le spiana la strada per le prossime mosse in entrata. Sicuramente, con la cessione di Hakimi, servirà un esterno destro degno di nota e capace di poter non far rimpiangere la partenza dell’ex Real Madrid.

Leggi anche: DIRETTA Calciomercato, acquisti e cessioni in tempo reale: l’Inter va forte su Dumfries

Denzel Dumfries: tre cose che non sai sull’esterno del PSV

Denzel Dumfries
Inter su Denzel Dumfries

Denzel Dumfries ha come procurato Mino Raiola e le possibilità di giungere ad un accordo con il PSV sono alquanto elevate. Soprattutto negli ultimi due anni, l’esterno olandese tatticamente può occupare sia la posizione di terzino destro in una difesa a quattro, che ha ricoperto ben 29 volte in Eredivise nell’ultimo campionato, sia un po’ più avanzato quando è coperto da una linea a tre difensori come nel caso della selezione olandese.

Una crescita esponenziale, sempre dal punto di vista tattico, è che l’olandese del PSV ha un’ottima predisposizione per quanto riguarda la fase difensiva, aiutato anche da un fisico che gli permette grande esplosività nell’uno contro uno. Dunque, una soluzione allettante per Simone Inzaghi che potrà contare su una spinta giusta sulla fascia destra.