Salernitana, arriva la decisione sulla Serie A: il verdetto

Salernitana, arriva la decisione del Consiglio Federale della Lega sull’iscrizione della società campana alla Serie A 2020-21: il verdetto

Salernitana
Salernitana in Serie A (Getty Images)

Il Consiglio Federale, riunitosi in giornata, ha accettato le condizioni del trust della società granata. Questo significa che la Salernitana può iscriversi liberamente alla prossima Serie A 2021-22.

Secondo quanto riportato da tuttosalernitana.com, la proposta del club granata viene definita credibile e coerente da parte del Consiglio Federale.

Leggi anche->Salernitana, presentato il nuovo trust: le modifiche e la decisione della FIGC

Salernitana in Serie A, la felicità del sindaco di Salerno

salernitana serie a lotito
Salernitana in Serie A (Gettyimages)

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, si espresso tramite una nota sulla questione: “La Salernitana è stata iscritta al campionato di Serie A. L’odierna decisione è quella per la quale ci siamo impegnati a tutti i livelli istituzionali nelle ultime settimane: rispettare il verdetto del terreno di gioco. È una vittoria dello sport nella quale l’unico e vero giudice deve essere il campo. La squadra ha conquistato con pieno merito sul campo la Serie A e sul campo la difenderà con tutte le sue forze. È anche una grande vittoria della città e dei tifosi che in queste complicate settimane hanno sostenuto  la causa granata con ammirevole senso di responsabilità ed immensa passione. Adesso tutte le energie devono esser concentrate sull’allestimento di una formazione competitiva che possa disputare al massimo delle possibilità il torneo di Serie A. Forza Salerno e Forza Salernitana”.

Dopo il Consiglio Federale si è espresso anche il Presidente della FIGC, Gravina. Le sue parole: “Non sono state fatte valutazioni politiche, finché sarò io il presidente non ci saranno valutazioni personali. Ho posto una condizione prodromica, bisogna prendere degli impegni e mantenerli. Avevamo adottato una norma, una decisione sulla multiproprietà, sono rimaste solo quelle fissate in precedenza. l consiglio federale ha ritenuto di accettare il percorso prodotto dalle due società proprietarie della Salernitana e abbiamo assecondato le proposte. Saremo attenti e vigili. Non dovranno esserci influenze. C’è un termine di 6 mesi entro i quali i trustee dovranno vendere altrimenti la Salernitana è fuori dalla A”.