Svezia, tutti pazzi per il giovane Swedberg: chi è ed a quali top club interessa

Svezia, tra le file dell’Hammarby c’è un giovanissimo talento classe 2004 che interessa a tanti top club. Ecco chi è Williot Swedberg

Swedberg
Swedberg, centrocampista svedese classe 2004 (Foto Sito Hammarby)

In Svezia sono tutti pazzi per Williot Swedberg, calciatore classe 2004 dell’Hammarby. Si tratta di un centrocampista centrale, alto 185 cm. Fisico possente ma grande tecnica di base, ama giocare sulla trequarti e predilige il gioco offensivo.

E’ stato inserito dal Guardian nella lista dei 60 giovani calciatori più forti del mondo e su di lui si sono posati gli occhi di alcuni top club del panorama europeo.

Ha debuttato tra i professionisti in questa stagione, precisamente a luglio durante la decima giornata del massimo campionato svedese, l’Allsvenskan. Un esordio da favola, considerato che ha siglato un gol e confezionato un assist per il 5-1 finale dell’Hammarby sul Dagerfors. Qualche settimana dopo ha anche segnato nel match di qualificazione di Conference League contro il Cukaricki.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Williot Swedberg (@williots)

Leggi anche->Belotti saluta il Torino, cosa cambia al fantacalcio: scambiarlo o tenerlo?

Svezia, un top club interessato a Swedberg

Un pallone da calcio
Un pallone da calcio (GettyImages)

Sul ragazzo si sono posati inevitabilmente gli occhi di alcuni top club. Tra questi c’è il Barcellona che di giovani talentuosi se ne intende eccome. Swedberg ha vissuto per alcuni anni in Spagna e più volte ha ammesso di nutrire una simpatia per il Valencia.

In casa Hammarby sono sicuri di aver in rosa un futuro campione e il capo scouting del club, Mikael Hjelmeberg, ha anche rivelato che tantissimi osservatori gli chiedono di poter assistere ai match del club proprio con lo scopo di poter visionare Swedberg.

Ricordiamo che l’Hammarby ha come co-propietario un certo Zlatan Ibrahimovic. Chissà se l’attaccante del Milan non abbia già avuto qualche contatto con il ragazzo per consigliargli un percorso di crescita ad hoc.

Intanto Swedberg non pensa al futuro, si gode i suoi 17 anni e la titolarità con l’Hammarby anche se in Svezia sono già tutti pazzi di lui…