Lazio, Luis Alberto contro Sarri! Il gesto del centrocampista lascia senza parole

Luis Alberto è il protagonista di un nuovo episodio in casa Lazio che non è di certo passato inosservato: l’ultimo gesto va contro Sarri.

Luis Alberto Lazio
Luis Alberto e il gesto contro Sarri (Getty Images)

Il calciatore della Lazio non sta attraversando un momento molto felice della stagione. Luis Alberto è stato infatti mandato in panchina anche durante la precedente gara dei biancocelesti.

Durante la partita di Europa League contro il Marsiglia, Maurizio Sarri ha riproposto il duo Milinkovic Savic-Basic, lasciando in panchina il calciatore. Tutto ciò avrebbe scatenato il conseguente gesto al termine della gara. La reazione non stupisce visto che il giocatore ha sempre messo in mostra la propria insofferenza per alcune questioni di campo.

Leggi anche – Europa League, highlights Lazio-Marsiglia: sintesi partita – VIDEO

Lazio, Luis Alberto fa un gesto contro Maurizio Sarri

Sarri Lazio
Sarri e la decisione che ha fatto infuriare Luis Alberto (Getty Images)

Luis Alberto avrebbe messo un like su un messaggio Twitter che recita testuali parole: Tu pensa che co****ne Inzaghi che li ha fatti giocare e vincere per 5 anni. I calciatori forti devono giocare sempre, sennò non sei un grande allenatore”. Il riferimento è circostanziato alle dichiarazioni di Sarri rilasciate durante l’intervista del post-partita. Questa scelta del tecnico non avrebbe riscosso l’approvazione del calciatore. Secondo il mister non sarebbe ancora il momento di far giocare Luis Alberto e Milinkovic Savic.

Un nuovo problema in casa biancoceleste che parte comunque da molto lontano. Luis Alberto è stato infatti al centro di numerose polemiche anche durante il ritiro di Auronzo di Cadore. L’arrivo in ritardo durante il periodo di preparazione non ha fatto altro che aumentare le tensioni. Basta poco, infatti, per accendere la miccia e dare vita a gesti plateali. La decisione di Sarri avrebbe il pieno appoggio della società di Claudio Lotito e anche del direttore sportivo Igli Tare.