Ihattaren, arriva la svolta: Juventus e Sampdoria spiazzate

Ihattaren, giovane talento di Utrecht, potrebbe lasciare l’Italia e la Serie A a Gennaio: Juventus e Sampdoria spiazzate. Gli sviluppi.

Mohamed Ihattaren Sampdoria
Mohamed Ihattaren, ex talento del PSV (Getty Images)

Intrigo di mercato fra Juventus e Sampdoria: uno di quegli intrecci con la matassa complicata da risolvere, il cui epilogo – verosimilmente – si vedrà a Gennaio. Al centro di tutto, uno degli elementi più promettenti dell’attuale mercato: il nome è quello di Mohamed  Ihattaren, classe 2002, olandese. Di Utrecht.

Attualmente in forza alla Sampdoria ma di proprietà dei bianconeri: il classico affare in prospettiva, mandato a farsi le ossa altrove. La questione, tuttavia, si complica nelle ultime settimane. Il ragazzo comincia a soffrire dei primi mal di pancia, nulla di fisico, piuttosto un fattore emotivo con cui fare i conti e trovare una soluzione. Lui l’ha trovata, o meglio: ha individuato il problema, il procuratore.

Leggi anche – Infortunio Immobile, la decisione della Lazio è ormai presa: i dettagli

Ihattaren, svolta di mercato: la decisione del ragazzo spiazza Samp e Juve

Come giocherà Ihattaren alla Sampdoria
Il ragazzo cambia agente

Mino Raiola non lo convinceva più, allora ha cambiato in corsa. Adesso, a gestire la sua procura, c’è Ali Durson dell’HCM Sports Management: questo cambia le cose e sovverte i destini, perchè nel futuro del ragazzo potrebbe non esserci più l’Italia. Il giovane talento, infatti, ha espresso la volontà di tornare in patria.

La Sampdoria, quindi, potrebbe ritrovarsi presto senza una pedina, ma soprattutto la Juve potrebbe perdere un interessante investimento. La Vecchia Signora, dunque, potrebbe perdere 1,9 milioni di euro (costo del cartellino) e 2 milioni di commissioni. Soldi che si disperderebbero dopo una breve parentesi italiana che, a quanto pare, non ha soddisfatto nessuno. In primis Raiola che ha provato a convincere il giovane: “Se vorrà ancora il mio aiuto, lo ascolterò”. Ormai, però, sembra essere troppo tardi per tutto.