Champions League, Barcellona eliminato ai gironi: quanti sono i precedenti

Il Barcellona è stato eliminato alla fase a gironi della Champions League 2021-22: un evento epocale della storia del club blaugrana.

Barcellona Champions League
Barcellona, i numeri dell’eliminazione dalla Champions League (LaPresse)

La sorpresa più grande della fase a gironi di Champions League 2021-22 è senza dubbio la clamorosa eliminazione del Barcellona. La partenza di Lionel Messi ha ufficialmente chiuso un ciclo della società blaugrana, costretta a ripartire da zero dopo i gloriosi successi degli ultimi anni. Un’epoca ormai lontana che i tifosi devono dimenticare perché oggi la squadra è un cantiere aperto e la ricostruzione potrebbe essere molto lunga.

Leggi anche -> Barcellona, pazzesco al Camp Nou: il gesto commuove tutti – VIDEO

Barcellona fuori dalla Champions League: tutti i numeri

Barcellona Champions League
Xavi Hernandez, allenatore del Barcellona (LaPresse)

Il Barcellona non si qualifica agli ottavi di finale di Champions League a distanza di 20 anni. Non è la prima volta che i blaugrana salutano la competizione nella fase a gironi ma era accaduto soltanto una volta nel nuovo millennio. L’ultimo disfatta risaliva alla stagione 2000-01 quando l’allora squadra di Serra Ferrer arrivò alle spalle di Milan e Leeds nel suo raggruppamento.

Oggi il fallimento ha la stessa portata perché sulla carta la formazione prima di Koeman e poi di Xavi partiva sicuramente avanti rispetto al Benfica, qualificato alle spalle del favorito Bayern Monaco. Non è però l’unico precedente nella storia del club che ha subito altre due eliminazioni nelle sue 29 presenze totali nella maggiore competizione europea.

Il misero terzo posto riserverà al Barcellona la retrocessione in Europa League, dove non giocava dalla stagione 2003-04 a seguito di un sesto posto in Liga. L’anno dopo sbarcherà Lionel Messi al Camp Nou che metterà fine a quella crisi, tornata a seguito del suo addio.