Spinazzola, a che punto siamo: quando può rientrare il terzino della Roma

Spinazzola, il terzino giallorosso prepara il rientro in campo con la Roma dopo il brutto infortunio rimediato all’Europeo: la situazione.

Spinazzola napoletano
Spinazzola, calciatore (Getty Images)

Leonardo Spinazzola si prepara a rientrare in campo: il terzino giallorosso è impaziente di tornare a giocare, ma la mente non sempre va di pari passo con il corpo. La riabilitazione deve essere lenta e graduale: i progressi ci sono stati in questi mesi, ma ancora non basta. Prima di un pieno rientro occorre capire la situazione e la condizione del legamento interessato.

Leggi anche – Napoli, la decisione della società sorprende i calciatori: cosa è successo nello spogliatoio

Spinazzola prepara il rientro in campo: quando può tornare

Leonardo Spinazzola
Il terzino giallorosso prepara il rientro (Getty Images)

I trattamenti funzionano, ma la condizione dell’ex Juve è influenzata anche da una certa fragilità ossea che il ragazzo si porta dietro da tempo. Questa consapevolezza, sommata al fatto che l’intervento subìto in estate risulta essere delicato, fa slittare di poco il rientro in campo. La previsione per Gennaio rischia di saltare, è possibile vederlo in campo – con tutte le precauzioni del caso – a partire da Febbraio. Sempre ammesso che il fisico risponda come sta facendo attualmente.

Le prime risposte dopo Natale per capire come affrontare anche l’inizio del nuovo anno: Mourinho aspetta e spera, convinto di poterlo riavere quanto prima, ma per vedere lo Spinazzola dell’Europeo – almeno su quei livelli – servirà tempo e pazienza. Per questo Vina e Karlsdorp saranno chiamati agli straordinari. Anche se il terzino vorrà certamente bruciare le tappe: la nostalgia del campo comincia a farsi sentire. Soprattutto da quando ha ripreso a lavorare con il pallone tra i piedi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leonardo Spinazzola (@spina_leo)