Roma, dopo il terzino il trequartista: secondo colpo in arrivo per i giallorossi

Roma, lavori in corso. I giallorossi hanno messo il triangolo: cantiere aperto. Dopo Maitland Niles dall’Arsenal, in arrivo il trequartista.

Mourinho dramma 20211204
Josè Mourinho è l’allenatore della Roma dalla scorsa estate (Lapresse)

Roma al lavoro sul mercato, la squadra di Tiago Pinto riparte da quanto visto in estate: Mourinho è arrivato sotto silenzio sorprendendo tutti. Quella dev’essere la linea: agire senza lasciare ipotesi aperte. Eventualità da regalare all’opinione pubblica. Testa al campo e al campionato che al mercato ci pensano altri.

Garantisce il DG Tiago Pinto. Il mister ha chiesto un terzino – in arrivo – e un centrocampista che potesse agire anche sulla trequarti: quello che dà il via all’azione. A Roma sono esperti, prima lo faceva un uomo con il dieci sulle spalle. Dal 2017 quel numero è solo un gran bel ricordo, nei fatti un’utopia perchè altri così non ne fanno più: Francesco Totti ha segnato la fine del trequartista classico ad alti livelli. Tutti giocano sulle punte, quasi nessuno si preoccupa più dell’impostazione: chi passa la palla all’attaccante poi pronto per mettere a rete. L’ossigeno dei bomber.

Leggi anche – Manchester City, che fine ha fatto Mendy? L’ultima notizia è incredibile

Calciomercato Roma: arriva il trequartista, è quasi fatta per un mediano di Ligue1

José Mourinho
Il tecnico pronto ad accogliere il secondo colpo (Getty Images)

Alcuni ce ne sono, nella categoria dei normali, dove Totti è rientrato soltanto per pochissimo tempo. Occorre convincerli a sposare un progetto, altro frangente che con l’ex Capitano non è stato opportuno affrontare. C’erano tempi in cui Totti firmava in bianco. Stavolta la storia è diversa perchè non avendolo più in casa lo devi comprare e convincerlo a legarsi alla causa.

Leggi anche – “Haaland arriva in estate”: la rivelazione del presidente è sorprendente

Nella lista di Pinto c’è già qualche nome illustre in grado di stuzzicare l’attenzione giallorossa: serve anche un lauto esborso ma resta ancora tutto in divenire. Un discorso interlocutorio la Roma l’ha fatto con Boubacar Kamara. L’operazione promette bene perché sembrerebbe a un passo dalla chiusura, Mourinho avrà il suo centrocampista perchè non si può vivere solo di ricordi. Dopo la fantasia è il momento di tornare alla realtà, che non fa sconti a nessuno. Soprattutto sul mercato.