Roma, Pellegrini a sorpresa: la frase su Immobile non passa inosservata

Il capitano della Roma, Lorenzo Pellegrini, ha rilasciato un’intervista in cui, tra le altre cose, ha parlato di Ciro Immobile

Lorenzo Pellegrini ha parlato ai microfoni di Sportweek e ha avuto modo di trattare diversi argomenti. Tra questi, il centrocampista giallorosso ha approfondito qualcosa in più sul suo rapporto con Ciro Immobile. 

Pellegrini
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma (Foto LaPresse)

I due non hanno mai nascosto di essere amici e più volte hanno trascorso del tempo insieme. Una rarità, se vogliamo, tra due calciatori che militano nella Lazio e nella Roma. Il loro rapporto di amicizia si è consolidato nel tempo e anche sui Social Network lo hanno più volte mostrato alla luce del sole.

Pellegrini, nell’intervista, ha spiegato le ragioni che lo hanno portato ad essere amico di Immobile e con grande sincerità ha chiarito il suo punto di vista.

Roma, Pellegrini spiega: “Immobile è un…”

Ciro Immobile, capitano della Lazio (Foto LaPresse)

Pellegrini, nel dettaglio, ha ha spiegato: “Insulti per il mio rapporto di amicizia con Immobile? Non me la prendo e, infondo, la capisco anche questa cosa. O meglio: non la capisco, ma fa parte del gioco”. 

Leggi anche->Lazio, Sarri dice sì allo “scambio”: tifosi totalmente dalla sua parte

Poi ha aggiunto: “La rivalità tra Lazio e Roma c’è, ed è giusto che vada fatta notare. Ciro è un ragazzo eccezionale e siamo legati anche con le famiglie, quando scendo in campo è tutto diverso”. 

Leggi anche->Metaverso, la nuova frontiera per il calcio: perché ha conquistato Piccini e Verratti

Infine ha concluso spiegando come il suo essere professionista non sarà mai in discussione: “Se giocassi contro mia madre, diventerebbe un avversario, farei fallo pure a lei. Non ho fatto niente di sbagliato, ma non me la prendo se i tifosi si arrabbiano perché ho fatto una foto con Ciro”.