Serie A, UFFICIALE: c’è la lesione del menisco. Stagione praticamente finita

Brutta notizia per un calciatore della Serie A. Lesione del menisco e stagione praticamente terminata: il comunicato del club con tutti i dettagli

Termina anzitempo la stagione di un calciatore di Serie A, le sensazioni erano tutt’altro che positive ma ora è arrivata anche la conferma: c’è la lesione del menisco interno del ginocchio sinistro.

Calciatore di Serie A insultato 20220326 calciotoday
Calciatore di Serie A infortunato: lesione del menisco (LaPresse)

Tegola per il club, con l’allenatore che perde una pedina importante della propria rosa. Il difensore si è infortunato nel corso del match valido per la 31^ giornata di Serie A e tornerà a disposizione solamente per l’inizio della prossima stagione.

Con solo sette giornate da disputare, è difficile che il ragazzo possa recuperare in tempo. In genere, da una lesione al menisco, si recupera in circa un mese e per questo potrebbe anche tornare a disposizione per le ultime giornate. Tale scenario, però, resta ad ogni modo complicatissimo.

Milan, tegola per Pioli: Florenzi finisce KO

Alessandro Florenzi, terzino del Milan (Foto LaPresse)

Si tratta di Alessandro Florenzi, il terzino del Milan sarà anche operato domani a Roma dal professor Mariani. Ieri, nel match pareggiato contro il Bologna, il classe ’91 ha riportato un trauma all’altezza del ginocchio sinistro e gli esami a cui si è sottoposto in mattinata hanno evidenziato la rottura del menisco.

Dunque, problemi difensivi per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero dovrà “spremere” Calabria per questo importantissimo finale di stagione e spera di non dover fare a meno di altre pedine per cercare di coronare fino in fondo il sogno chiamato Scudetto.

La perdita di Florenzi, come detto, obbligherà Pioli a contare al 100% su Calabria e, in caso di necessità, rispolverare Ballo Tourè. Il terzino senegalese è finito un po’ nel dimenticatoio, dopo una prima parte di stagione in cui aveva trovato un discreto spazio.

L’ultima sua presenza, per capirci, risale al 19 dicembre, nel match perso a San Siro contro il Napoli per 0-1. Da quel giorno solo tanta panchina, con la parentesi vittoriosa in Coppa d’Africa con il suo Senegal.