“Lukaku doveva rimanere all’Inter”, l’annuncio sorprende tutti

Romelu Lukaku, la scorsa estate, ha scelto di lasciare solo dopo due stagioni l’Inter per far ritorno al Chelsea. Un ex compagno di BigRom ha rilasciato alcune dichiarazioni decisamente interessanti in relazione alla sua scelta

La scelta di Lukaku di lasciare l’Inter per tornare al Chelsea, a posteriori, non si è rivelata esatta. Il belga ha sofferto, per certi versi anche in maniera inaspettata, il ritorno in Premier League e lo scarso feeling con Thomas Tuchel non lo ha di certo aiutato.

Lukaku
Romelu Lukaku, ex attaccante dell’Inter (Foto LaPresse)

In questa seconda parte di stagione, Big Rom è finito ai margini della squadra. Il tecnico tedesco, nelle ultime settimane, non lo hai mai schierato dal primo minuto e in qualche occasione non gli ha concesso neanche qualche scampo di partita.

In Inghilterra sono sicuri che Lukuku, a fine stagione, lascerà Londra e in molti sarebbero pronti a scommettere in un suo ritorno all’Inter. Lo scenario, al momento, appare molto complicato per una serie di motivi: dal lauto esborso economico fatto dal Chelsea meno di un anno fa, passando per l’affollamento nel reparto avanzato agli ordini di Simone Inzaghi. 

“Lukaku doveva rimanere all’Inter”, l’ex nerazzurro non ha dubbi

Romelu Lukaku e Radja Nainggolan (Foto LaPresse)

L’ex calciatore dell’Inter e compagno di nazionale di Lukaku, Radja Nainggolan, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di FanPage.it. Il centrocampista ha raccontato di come, secondo la sua opinione, la scelta di Lukaku, di tornare al Chelsea sia stata in qualche modo errata.

Queste, nello specifico, le sue parole: “Per me all’Inter era l’attaccante più forte al mondo perché c’erano un sistema di gioco, un allenatore e una squadra che giocava per lui. Io gliel’ho sempre detto e glielo dico ancora adesso. Il suo sogno era di sfondare al Chelsea, è la terza volta che ci va e ha fatto la stessa fine”.