Napoli, la strategia sui rinnovi di De Laurentiis spiazza Spalletti

Napoli pronto a programmare la prossima stagione dopo aver conquistato l’accesso alla prossima Champions League anticipatamente. Intanto la questione rinnovi pesa su ADL.

De Laurentiis e il Napoli, il tormento e l’estasi: i partenopei vivono visceralmente il tifo per la squadra. Figuriamoci il Presidente che deve gestire tutto, comprese le contestazioni. Dopo aver visto un altro Scudetto sfumare, il patron azzurro deve programmare al meglio la prossima stagione.

Napoli
De Laurentiis (La Presse)

L’obiettivo sarà quello di ben figurare in Champions League, di costruire una squadra giovane, di qualità e che consenta al Napoli di abbassare del 30 per centro il monte ingaggi. Obiettivi importanti in casa azzurra, che si vedranno di raggiungere tutti per continuare a prosperare e a mantenere una società sana.

Napoli e la questione rinnovi

Napoli
Spalletti (La Presse)

Come già accennato precedentemente, a prescindere dalle richieste di Luciano Spalletti, il Napoli ha come obiettivo quello di ridurre del trenta percento il monte ingaggi e di ringiovanire la rosa. Per questo motivo, oltre al mancato rinnovo di calciatori come OspinaMalcuitGhoulam e Insigne, qualcuno potrebbe partire.

Tra questi, potrebbe esserci anche Koulibaly. Dal canto suo, De Laurentiis è intenzionato a raggiungere un accordo per rinnovare il contratto al difensore, spalmando in più anni il suo oneroso ingaggio. Una proposta che al giocatore azzurro piace a metà, visto che si parla dell’ultimo grande contratto da professionista.

Al momento, la questione è in stand-by e ciò non fa altro che pesare sulla gestione della società che rischierebbe di perdere l’ennesimo grande calciatore a parametro zero qualora non si raggiungesse un accordo a stretto giro.

Discorso simile invece per Fabian Ruiz: l’entourage del calciatore fa chiari segnali di non voler rinnovare con il club partenopeo, aprendo così le porte ad una cessione in questa estate. Un qualcosa che potrebbe avvenire qualora però giungessero delle offerte che il Napoli reputerà interessanti dal punto di vista economico.