Eriksen un anno dopo, l’offerta di un top club lo riporta tra i grandi

Eriksen un anno dopo, l’offerta di un top club lo riporta tra i grandi. Il trentenne trequartista danese è tornato a giocare ad alti livelli dopo la tragedia sfiorata

Il 12 giugno del 2021 il mondo del calcio trattenne il fiato. Per qualche minuto in molti ebbero la terribile sensazione che Christian Eriksen, trequartista della Nazionale danese e dell’Inter fosse stato stroncato da un infarto fulminante. Della sfida tra Danimarca e Finlandia, valida per la fase finale di Euro 2020, tutti hanno scolpite in mente le immagini della tragedia appena sdfiorata.

Un pomeriggio drammatico di cui si ricordano le lacrime di disperazione della giovane moglie di Eriksen, protetta in tutti i modi dal capitano danese diventato eroe, il milanista Simon Kjaer. E gli altri giocatori tutti raccolti in circolo quasi a fare da scudo al proprio compagno riverso esanime sul terreno di gioco.

Eriksen
Christian Eriksen (LaPresse)

Il resto, come sappiamo, è la storia di un uomo e un atleta scampato quasi per miracolo a una morte ingiusta e terribile e tornato pienamente alla sua vita di calciatore. A gennaio di quest’anno infatti il neopromosso Brentford ha deciso di affidarsi fino a giugno alla classe e alle giocate di Christian Eriksen.

E lui non ha tradito le attese, disputando 11 gare di ottimo livello con un gol all’attivo. Il ritorno ad alti livelli lo ha consacrato nuovamente giocatore di prima fascia. Un rientro in grande stile di cui in parecchi si sono accorti, compreso il suo ex tecnico all’Inter, Antonio Conte.

Eriksen un anno dopo: lo vuole il Tottenham!

Conte
Antonio Conte (LaPresse)

Conte ora è alla guida del Tottenham, che lo ha chiamato a novembre 2021 per risollevare le sorti di una squadra ricca di talento ma fin troppo fragile e discontinua. L’allenatore salentino non solo ha rimesso in piedi la barca che stava per affondare, ma ha portato gli Spurs a centrare una clamorosa qualificazione in Champions League.

E ora, per rinforzare l’organico in vista della prossima stagione, avrebbe chiesto l’ingaggio, tra gli altri, proprio di Christian Eriksen che ha avuto modo di conoscere ed apprezzare nell’anno dello scudetto interista.

Per il trequartista danese si tratterebbe, tra l’altro, di un ritorno al passato: Eriksen infatti ha giocato nel Tottenham per ben sette stagioni, fino al 2020. Sarebbe la degna conclusione di una splendida favola dal lieto fine.