Inter sotto attacco: Marotta costretto a decidere presto

Primi ostacoli per l’Inter nell’allestimento della squadra da Scudetto: Marotta dovrà prendere presto delle decisioni sul futuro.

L’Inter cerca di lasciarsi alle spalle lo Scudetto perso all’ultima giornata con Milan, e lo fa pensando al futuro e alla squadra che dovrà dare battaglia ai rossoneri nella prossima stagione. La dirigenza, effettivamente, sta pensando di fare le cose in grande, per dare ad Inzaghi un organico pronto sin dal ritiro pre-campionato.

Inter sotto attacco, Marotta costretto a decidere presto
Inter sotto attacco, Marotta costretto a decidere presto (Ansa)

Nel mercato, però, le difficoltà sono dietro l’angolo, e già lo scorso anno l’Inter aveva infatti l’incombenza di vendere per porre rimedio ad un bilancio pericolante. Ora, i sogni dei nerazzurri sembrano destinati di nuovo a ridimensionarsi, e Marotta sarà indaffarato con alcune problematiche che potrebbe anche mettergli contro parte della tifoseria.

Inter, tre giocatori nel mirino grandi club: Marotta pronto a sedersi?

Inter, tre giocatori nel mirino grandi club: Marotta pronto a sedersi?
Inter, tre giocatori nel mirino grandi club: Marotta pronto a sedersi? (Ansa)

Mentre si sogna il doppio acquisto di Paulo Dybala e Romelu Lukaku, con quest’ultimo sempre più vicino, è arrivata infatti anche l’ora delle cessioni, per cui bisognerà ascoltare le varie richieste. Edin Dzeko sembra destinato ad avere pochissimo spazio nel nuovo attacco dell’Inter, e proprio in giornata Marca ha parlato di un interessamento per lui da parte del Real Madrid, che lo avrebbe scelto come vice-Benzema.

C’è poi la questione relativa a Stefano Sensi, riabilitatosi dopo il prestito alla Sampdoria. Un ritorno a Milano, per lui, è davvero improbabile. Potrebbe, però, farsi avanti la Fiorentina, rimasta parzialmente scoperta a centrocampo a causa dell’addio di Lucas Torreira. Non ci sono ancora trattative in corso, ma i primi contatti potrebbe arrivare presto.

Contatti che, secondo TuttomercatoWeb sono imminenti, da parte del Tottenham, con gli agenti anche di Lautaro Martinez, per capire la fattibilità di un’operazione che spezzerebbe il sogno di vedere l’argentino insieme ai due nuovi attaccanti sull’agenda di Marotta. Non si parla ancora di richieste, perché l’idea potrebbe essere quella di provare ad incassare il sì del numero 10 per poi fare leva sul di esso nella trattativa con l’Inter.

Conte e Paratici ci proveranno, la Fiorentina potrebbe chiudere piuttosto agevolmente, se si convincesse. La partenza di Dzeko, invece, non preoccupa. Ma il ds dell’Inter vede sotto attacco diversi dei suoi giocatori, e con Skriniar che si avvicina al Paris-Saint Germain, la squadra potrebbe cambiare volto il prossimo anno.