Inter, in arrivo un tesoretto da 100 milioni: Marotta pronto a tutto

Inter in continuo movimento, sia in entrata che in uscita. 100 milioni potrebbero arrivare dalla vendita di due top player.

La prossima stagione di Serie A è praticamente alle porte e non mancano le novità per una squadra che punta a tornare di nuovo in alto. Simone Inzaghi conosce bene l’ambiente e non ha alcuna intenzione di lasciare i dettagli di una trattativa così importante. Ora è tempo di conoscere gli aspetti inediti.

Inter
Marotta (La Presse)

Il calciomercato in casa Inter vede Beppe Marotta attivo sul fronte acquisti e anche cessioni, ma emergono dettagli anche per il fronte interno al club. Le idee sono da approfondire e valutare con grandissima attenzione, specialmente quando si tratta di poter guadagnare un tesoretto da 100 milioni di euro.

Inter, in arrivo un tesoretto da 100 milioni

Inter
Marotta (La Presse)

La voglia di rivalsa per il campionato perso lo scorso anno va di pari passo con alcune situazioni che sembrano inevitabili. L’Inter allenato da Inzaghi è al centro di una questione che impone la massima attenzione e oculatezza nelle decisioni. Basta veramente poco per provocare uno scossone.

La stagione vedrà i nerazzurri tentare l’assalto al titolo di campione d’Italia conquistato in precedenza dal Milan. In palio non c’è soltanto lo scudetto, ma anche qualcosa in più. Vincere vorrebbe dire cucire sul petto la seconda stella per l’eventuale ventesimo titolo della storia.

L’obiettivo resta sempre e solo uno: rinforzare la squadra per ritornare a vincere in Italia ed essere competitivi in Europa. La scorsa stagione, ha confermato che i nerazzurri sono una buona squadra ma non completa per lottare su più fronti. Per questo motivo, si continuano a vagliare varie soluzioni.

Adesso però, serve nel caso prima cedere e poi acquistare i giocatori adatti a Simone Inzaghi. A quanto pare, un tesoretto da 100 milioni potrebbe giungere dalla cessione di Milan Škriniar e di Denzel Dumfries. Se per quest’ultimo ci potrebbe essere a breve l’assalto del Chelsea con i 30 milioni di euro richiesti, per il primo invece la situazione è più delicata.

Al momento, il club principale che lo ha cercato è il PSG ma tra domanda e offerta c’è una distanza di 20 milioni di euro. Qualora il club francese riuscisse ad avvicinarsi ai 70 milioni di euro, l’affare sarà fatto a stretto giro. A velocizzare il tutto, potrebbe essere proprio la scelta di giocare a tre da parte del tecnico dei parigini.