Manchester United, che polemica su Rabiot: ora la Juventus trema

Sta creando enormi polemiche la trattativa per portare Adrien Rabiot al Manchester United, ed ora la Juventus teme che tutto possa bloccarsi.

Non si può di certo dire che Adrien Rabiot abbia mantenuto le aspettative che i tifosi della Juventus riponevano in lui, appena il francese è sbarcato a Torino. E da qui nasce gran parte della gioia dei sostenitori bianconeri, al solo pensiero che il ragazzo di Saint-Maurice possa davvero essere ceduto nei prossimi giorni.

Manchester United, che polemica su Rabiot: ora la Juventus trema
Manchester United, che polemica su Rabiot: ora la Juventus trema (LaPresse)

La Vecchia Signora, con il Manchester United, avrebbe trovato già l’accordo, che potrebbe superare i 20 milioni comprendendo tutti i bonus. Il nodo da risolvere è però il contratto al giocatore: la mamma-agente Veronique, infatti, chiede per il centrocampista un ingaggio ancor più alto di quello di 7 milioni percepito a Torino. In più, proprio dalla tv del club, è partita una polemica davvero incredibile, che potrebbe avere delle ripercussioni sulla trattativa.

Manchester United nella bufera per Rabiot: la trattativa con la Juventus è a rischio?

Manchester United nella bufera per Rabiot: la trattativa con la Juventus è a rischio?
Manchester United nella bufera per Rabiot: la trattativa con la Juventus è a rischio? (LaPresse)

A fare scalpore, infatti, è stato Lou Macari, ex giocatore dei Red Devils. Il settantatreenne, sulla MUTV ha criticato la campagna acquisti della società non si è minimamente nascosto su Adrien Rabiot: Non avevo mai sentito parlare di lui. I club di mezza Europa spendono migliori per fare scouting e nessun altro ha fatto una mossa su di lui. Cosa pensate che significhi? Ho una brutta sensazione su di lui”.

È certamente insolito sentire delle critiche da una fonte ufficiale, ma in realtà ora la Juventus teme che l’affare possa saltare. Perché pur con un mezzo davvero insolito, Macari non si è fatto altro che portavoce del malumore dei tifosi. A questi, come a quelli juventini, Rabiot non va proprio a genio: sui social se ne leggono di ogni, ed il transalpino viene già etichettato come il prossimo acquisto flop del club.

Questa sorta di “rivolta” social, allo United, ha già sortito i propri effetti qualche giorno fa, impedendo che il club portasse avanti i contatti per Marko Arnautovic a causa delle sue tendenze politiche. Ed anche se oggi non si tratta di questioni extra-campo, chissà che i supporters non possa ancora averla vinta. In quel caso, il mercato della Juventus si complicherebbe enormemente, soprattutto per quanto riguarda l’obiettivo Leandro Paredes.