Liga, Real Madrid: Zidane non parte bene. Si rivede James

Negli anticipi del sabato della seconda giornata della “LaLiga” il Real Madrid si ferma all’esordio in casa. Zidane incassa il pari beffardo da parte del Valladolid. Benzema aveva sbloccato il match all’82, poi il gol di Guardiola a due minuti dal 90′. Zidane ha schierato James Rodriguez titolare, mentre ha lasciato a casa Mariano Diaz. Nelle altre gare pareggio senza reti tra Osasuna ed Eibar, altro pareggio tra Athletic e Getafe. Il Valencia perde in casa del Celta Vigo.

Real Madrid, debutto opaco al Bernabeu

Mezzo passo falso del Real Madrid, che all’esordio davanti al proprio pubblico si accontenta di un solo punto. Al “Bernabeu” arriva un beffardo 1-1 con il gol del pareggio incassato per mano di Guardiola, classe ’91 ex Barcellona B, omonimo (non parente) dell’allenatore del City. Il Real Madrid era passato in vantaggio dopo una gara faticosa, grazie al solito Benzema con una girata dentro l’area di rigore. Benzema diventa il primo francese ad essere andato oltre i 150 gol nel campionato spagnolo. In campo si è rivisto James Rodriguez, che non giocava con il Real Madrid dal 14 maggio del 2017, 833 giorni fa.

REAL MADRID-REAL VALLADOLID 1-1
82′ Benzema (RM), 88′ Guardiola (RV)

Le altre partite

OSASUNA-EIBAR 0-0
GETAFE-ATHLETIC BILBAO 1-1
6′ Raul Garcia (A), 12′ Mata (G)
CELTA VIGO-VALENCIA 1-0
17′ G. Fernandez