Consigli Fantacalcio. Sabato ci sarà nuovamente spazio per la Serie A, dopo una settimana di riposo che ha dato luce alle Nazionali. Gli incroci per la terza giornata possono regalare verdetti interessanti, così come avvenuto per le precedenti due ormai trascorse.

Fantacalcio, i 5 attaccanti da non schierare

Dopo aver parlato di portieri, difensori e centrocampisti, siamo giunti finalmente al reparto più importante di una rosa fantacalcistica: l’attacco. I giocatori da schierare nella formazione di partenza potrebbero cambiare più di tutti le sorti della giornata, determinando una sconfitta o una vittoria.

Non tutti gli attaccanti, però, regalano le stesse soddisfazioni e tra i 5 che abbiamo selezionato nell’elenco degli sconsigliati c’è Dusan Vlahovic. Il giovanissimo attaccante della Fiorentina ha convinto la società gigliata a tenerlo in prima squadra e per molti fantallenatori è stata la giusta scommessa per completare i 6 slot della rosa dedicati alla fase offensiva. Il serbo, però, non è titolare e, anche in caso di ingresso in campo a partita in corso, si ritroverà davanti la Juventus, una corazzata difficile da penetrare. Il poco minutaggio e la scarsa esperienza in partite così cariche di tensione ci portano a sconsigliarvi il suo schieramento.

Poco sicuro del posto da titolare anche Kevin Lasagna. L’attaccante dell’Udinese è in ballottaggio con Nestorowski, ma la punta italiana, come quella macedone, potrebbero trovare molte difficoltà durante la gara contro l’Inter. I nerazzurri hanno subito solo una rete nelle prime due giornate di campionato e la difesa costruita da Antonio Conte è tra le migliori del nostro campionato. Un’insufficienza in quel di San Siro è più quotata del tanto desiderato “+3”. 

In grossa difficoltà anche Gianluca Caprari. La Sampdoria ha messo a segno un solo gol, su rigore, in due partite e la trasferta al San Paolo contro il Napoli potrebbe complicare ulteriormente l’inizio della stagione blucerchiata. Gabbiadini e Quagliarella hanno dalla loro la particolare “legge dell’ex”, mentre Caprari rischia di rimanere bloccato da una difesa non imbattibile, ma che Ancelotti deve aver certamente curato dopo le 7 reti subite.

Potrebbe rimanere fuori dall’elenco dei titolari Mattia Destro. L’attaccante del Bologna non riesce a essere continuo e una trasferta come quella di Brescia rischia di diventare un’arma a doppio taglio. La gara è aperta e questo regala la speranza al centravanti di realizzare almeno una rete, ma il pericolo di delusione è molto elevato. Il nostro consiglio è di lasciarlo in panchina, soprattutto se il vostro trio di attaccanti è di un livello superiore.

Ultimo profilo inserito in questa lista è quello di Diego Farias. La punta del Lecce non è sicuro del posto in campo dal primo minuto, per via del ballottaggio con Babacar (anche lui sconsigliato). La sfida contro una difesa ostica come quella del Torino è difficile da vincere, così come difficile sarà la possibilità che riesca a portare dei bonus nelle proprie tasche e in quelle dei fantallenatori. Discorso simile per Gianluca Lapadula: l’ex Milan è più schierabile del compagno di reparto, ma resta una partita complessa per la squadra di Liverani. Puntate su nomi che vi possano dare maggiori garanzie.