Inter-Udinese 1-0, Sensi ancora in gol. Conte è primo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:02

Inter-Udinese 1-0 (Sensi 44′)

Inter-Udinese 1-0. Allo stadio Giuseppe Meazza l’Inter conquista il terzo successo consecutivo e vola in testa alla classifica con 9 punti. I nerazzurri hanno portato a casa un match difficile. La squadra di Antonio Conte, infatti, ha dovuto fare i conti con un Udinese solida, coriacea, che anche in inferiorità numerica ha venduto cara la pelle.

Nella prima frazione di gioco l’Inter è partita con il piede sull’acceleratore, colpendo subito un palo con Politano al 5′. In seguito i nerazzurri hanno continuato a creare palle gol, ma i friulani non sono rimasti a guardare. Al 25′, infatti, Walace, servito al centro da Becao, ha impegnato Handanovic con un destro potente ma centrale. Al 35′ l’episodio chiave: De Paul ha rifilato uno schiaffo a Candreva. L’arbitro, dopo aver consultato il Var ha estratto il cartellino rosso. L’Inter ha sfruttato la superiorità numerica e al 44′ ha sbloccato il match con Stefano Sensi: servito al centro da Godin, il centrocampista si è liberato bene e di testa ha insaccato la palla alla sinistra di Musso.

Nella ripresa i nerazzurri hanno controllato il match. L’unico brivido al 52′, quando la difesa dell‘Inter si è lasciata sorprendere da un lancio lungo per Lasagna e ha permesso all’attaccante bianconero di calciare in porta indisturbato. Handanovic, però, ha evitato il peggio con una grande parata. Al 79′ Conte ha mandato in campo Alexis Sanchez. Il cileno ha subito sfiorato il gol all’esordio, ma Musso glielo ha negato.

Inter-Udinese 1-0, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Inter-Udinese 1-0

90+2′- occasione Inter: cross dalla destra di Candreva verso Gagliardini, il centrocampista nerazzurro ha mancato l’impatto con il pallone per un nonnulla

90′- ci saranno 4′ di recupero

89′- Inter insidiosa con Brozovic: la il mancino dal limite del croato si è spento di poco a lato del palo destro

88′- fallo su De Vrij: si riprenderò con una punizione per i nerazzurri

84′- occasione Inter: cross basso dalla destra di Candreva, dopo la deviazione di Becao è arrivato Sanchez che, da due passi, ha calciato a botta sicura, ma Musso gli ha negato la gioia del gol con un miracolo

83′- calcio di punizione per i nerazzurri all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: cross allontanato dalla difesa avversaria

81′- doppia sostituitone per i friulani: dentro Pussetto e Mandragora, fuori Sema e Walace

80′- calcio d’angolo per l’Udinese: il colpo di testa di Becao è terminato lontanissimo dalla porta difesa da Handanovic

79′- terzo cambio per l’Inter: fuori Politano, dentro Sanchez (esordio con la maglia nerazzurra)

77′- cartellino giallo per Candreva: l’esterno nerazzurro ha commesso un fallo tattico

76′- miracolo di Musso: il portiere friulano ha respinto in corner l’ottima punizione calciata da Sensi

75′- calcio di punizione per l’Inter dai 20 metri:

73′- ancora Inter in avanti: Gagliardini, dopo aver ricevuto palla sulla trequarti, si è accentrato e ha lasciato partire un bel destro che s è spento di poco oltre la traversa

73′- intervento falloso su Barak a centrocampo: si riprenderà con una punizione per l’Udinese

71′- cambio per l’Udinese: fuori Jajalo, dentro Barak

70′- occasione Inter: conclusione dal limite di Gagliardini, la palla è terminata di un soffio a lato del palo sinistro

66′- doppia chance per l’Inter: Lautaro ha rubato palla sulla trequarti e senza pensarci troppo ha calciato verso la porta avversaria: palla murata dalla difesa friulana. In seguito ci ha provato anche Brozovic con una conclusione dai 25 metri, ma la palla è terminata di poco a lato del palo sinistro

64′- secondo cambio per l’Inter: fuori Lukaku, dentro Lautaro Martinez

60′- Inter pericolosa: Gagliardini ha provato a superare Musso con un tiro al volo dai 20 metri, Musso ha deviato in corner con un grande intervento

58′- altro tiro dalla bandierina per la squadra di Conte: Sensi ha servito Politano al limite, la conclusione di prima intenzione dell’esterno nerazzurro è stata murata dalla difesa bianconera

58′- calco d’angolo per  nerazzurri: il cross al centro di Sensi è stato messo fuori dalla retroguardia friulana

56′- occasione Inter: Politano è rientrato sul sinistro e ha lasciato partire un tiro a giro molto insidioso, ottima la risposta di Musso

54′- tiro dalla bandierina per i friulani: nessun pericolo per la retroguardia nerazzurra

52’- occasione Udinese: lancio lungo verso Lasagna, l’attaccante dopo aver controllato una palla difficile ha calciato con violenza verso la porta difesa da Handanovic, il portiere nerazzurro si è superato e ha respinto in corner con un grande intervento

51′- Inter in controllo del match. L’Udinese non ha rinunciato a giocare, ma l’uomo in meno si fa sentire

48′- Jajalo ha tentato di servire in profondità Larsen, ma la palla è risultata troppo lunga

46′- primo cambio per l’Inter: dentro Gagliardini, fuori Barella

46′- inizia il secondo tempo

Inter-Udinese 1-0. Dopo i primi 45′ i nerazzurri conducono il match grazie alla splendida rete di Stefano Sensi.

45+3′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Inter-Udinese 1-0

45+2′- calcio d’angolo per l’Inter: palla messa fuori da Larsen

45+1’- Politano ha tentato un tiro da posizione defilata, Musso ha deviato in corner

45′- ci saranno 3′ di recupero

44′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Sensi. Cross tagliato dalla destra di Godin per Sensi, il centrocampista nerazzurro ha anticipato un difensore friulano e di testa ha piazzato la palla alla sinistra di Musso

43′- altro corner per l’Inter: sugli sviluppi, Sensi ha provato a sorprendere Musso con un tiro sul primo palo, ma il portiere bianconero si è disteso bene e ha fatto sua la sfera

40′- tiro dalla bandierina per i nerazzurri: nessun pericolo per la difesa friulana

39′- occasione Inter: la punizione calciata da Sensi è stata deviata in corner dal buon intervento di Musso. Il centrocampista nerazzurro ha provato a sorprendere il portiere friulano calciando sotto la barriera

38′- calcio di punizione per l’inter dai 25 metri:

37′- ammonito anche Becao per proteste

35′- cartellino rosso per De Paul! Udinese in dieci. Il giocatore argentino è stato unito per lo schiaffo rifilato a Candreva

35′- l’arbitro consulta il Var per un presunto fallo di De Paul su Cadreva

34′- Candreva fermo a terra: il centrocampista ha ricevuto un colpo da De Paul

33′- Walace ha provato a servire Lasagna in profondità, ma l’attaccante bianconero non è riuscito a controllare la sfera

30′- De Paul è rimasto a terra dolorante: il giocatore sembra in grado di proseguire

28′- cartellino giallo per Barella: il centrocampista ha commesso un brutto fallo commesso su De Paul

27′- punizione per i friulani all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: il cross basso di De Paul è stato messo fuori dalla difesa dell’Inter

25′- occasione Udinese: sugli sviluppi della punizione, Becao ha servito Walace che di prima intenzione ha lasciato partire un destro potente ma centrale, Handanovic ha bloccato in due tempi

24′- fallo di Godin su De Paul: calcio di punizione per l’Udinese dai 30 metri

23′- break dell’Udinese ottimamente bloccato dalla retroguardia nerazzurra

20′-Inter in avanti: Barella ha tentato un tiro dal limite, ma la palla è terminata lontanissima dalla porta difesa da Musso

19′- l’Inter fa circolare palla con precisione alla ricerca del varco giusto

15′- occasione Inter: la conclusione dal limite di Sensi è stata respinta da un ottimo intervento di Musso

15′- grande intensità in campo

11′- calcio di punizione per l’Inter all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: sugli sviluppi, ci ha provato Brozovic, ma il suo colpo di testa è stato ribattuto da un difensore dell’Udinese

8′- il tiro dai 20 metri di Brozovic è stato murato da un difensore bianconero

7′- calcio d’angolo per l’Udinese: la deviazione sul primo palo di Opoku è stata bloccata senza problemi da Handanovic

5′- Palo colpito dall’Inter! Politano ha lasciato partire un bel diagonale dai 20 metri, ma la palla si è stampata sul palo alla sinistra di Musso

3′- cross dalla destra di Candreva, la palla è risultata troppo lunga per tutti

1′- È iniziata Inter-Udinese

20:45- Inter e Udinese fanno il loro ingresso in campo

20:42- I nerazzurri hanno vinto le prime due partite di campionato. L’ultima volta che ha conquistato tre successi nelle prime tre giornate risale alla stagione 2017/2018

20:41- l’Udinese non vince tre partite consecutive fuori casa dal 2017

20:34- squadre in campo per il riscaldamento

19:36- Formazione ufficiale Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Politano, Lukaku. All.: Conte

19:20- Formazione ufficiale Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Opoku; Stryger-Larsen, Jajalo, Walace, Fofana, Sema; De Paul, Lasagna. Tudor

Stasera, alle ore 20:45, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano si giocherà Inter-Udinese, match valevole per la 3^ giornata di Serie A. I nerazzurri al momento sono al comando della classifica a punteggio pieno (2 vittorie). I friulani, invece, sono quattordicesimi a con tre punti (1 successo e 1 sconfitta). L’ultima volta che l’Inter è risuscita a vincere le prime tre partite di campionato risale alla stagione 2017/2018. Contro l’Udinese, però, non sarà una partita semplice. I friulani sono una squadra giovane, fisica, capace di concedere poco agli avversari. A dimostrazione di ciò, l’Udinese è stata una delle tre squadre a subire meno tiri nello specchio della porta (tre). Una delle altre due formazioni è proprio l’Inter, capace di concedere agli avversari solo quattro tiri nello specchio.

Leggi anche -> Mourinho: “Sanchez era infelice allo United. All’Inter sarà diverso”

Inter e Udinese si sono affrontate 92 volte. Il bilancio è favorevole ai nerazzurri che conducono con 45 vittorie, contro le 21 dei bianconeri (26 i pareggi). Al ‘Meazza’, invece, i precedenti sono 46. La squadra di Conte è sempre avanti con 25 successi, 11 pareggi e 10 sconfitte. L’ultimo acuto dei friulani in casa dell’Inter risale al 16 dicembre 2017, quando i gol di Lasagna, De Paul e Barak piegarono i nerazzurri.

Inter-Udinese, le probabili formazioni

Per questa sfida Antonio Conte potrà contare su tutti i suoi uomini. Il tecnico salentino dovrebbe schierare un 3-5-2 con Handanovic tra i pali. In difesa potrebbe esserci l’esodio dal 1′ di Diego Godin. L’uruguaiano dovrebbe affiancare Skriniar e il rientrante De Vrij. A centrocampo ci sarà spazio per Candreva, Brozovic, Sensi, Asamoah e Barella (in ballottaggio con Vecino). In attacco, infine, scenderanno in campo i soliti Lukaku e Lautaro Martinez.

Tudor, invece, giocherà con un 3-5-1-1. In porta ci sarà Musso. La difesa a tre sarà composta da Becao, Troost-Ekong e Samir. A il folto centrocampo vedrà impegnati Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana e Sema. In attacco, invece, De Paul agirà alle spalle di Lasagna.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All.: Conte

Udinese (3-5-1-1): Musso; Rodrigo Becão, Troost-Ekong, Samir; Stryger-Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; De Paul; Lasagna. All.: Tudor