Atletico Madrid-Juventus, Simeone: “Sono preoccupato, la squadra deve crescere ancora”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26

Diego Simeone scuote i suoi giocatori in vista dell’appuntamento con la Juventus di mercoledì in Champions. Il cholismo come mentalità e filosofia di gioco può dare i suoi frutti, ma non sempre i Colchoneros riescono ad essere incisivi quanto e come vorrebbero. L’Atletico Madrid viene da una inaspettata sconfitta in casa della Real Sociedad.

C’è chi dice che il 2-0 subito sia figlio della mentalità della squadra, eccessivamente concentrata sul confronto con i bianconeri che andrà in scena mercoledì alle ore 21.00, la quale non avrebbe retto la pressione del doppio impegno. Simeone, dal canto suo, rinfranca il gruppo ma si dice cauto nell’affrontare una partita così importante dopo la battuta d’arresto in campionato.

Atletico Madrid-Juventus, Simeone: “Non mi preoccupano i gol subiti in Liga, il problema è l’approccio”

Simeone si prepara per la Juventus
Simeone si prepara ad affrontare la Juventus in Champions League (Getty Images)

“Sono preoccupato, ha detto il tecnico, l’Atletico dovrà cercare di rialzarsi subito per guadagnare intensità e solidità sia in campionato che in coppa. A questi livelli non puoi permetterti distrazioni perché le paghi immediatamente. C’è da migliorare sia la fase difensiva che quella offensiva, dobbiamo crescere ancora per arrivare ad un livello ottimale ed essere sempre più competitivi. Non è una questione dei due gol subiti in Liga, proprio l’approccio alle partite deve essere diverso se vogliamo ottenere risultati”, ha concluso il Cholo. Quello con la Juventus si prospetta essere un confronto a dir poco infuocato.

Leggi anche –> “Liga, Atletico Madrid distratto dalla Juventus. Ko con la Real Sociedad”