Europa League, Cluj-Lazio probabili formazioni: Caicedo-Correa in avanti. C’è Jony

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:32

Debutto nella fase a gironi dell’Europa League per la Lazio, che approfitterà della sfida europea contro il Cluj per dimenticare la sconfitta di domenica scorsa a Pescara contro la Spal. La trasferta in Romania per i biancocelesti sarà la partita europea numero 200, e sicuramente Inzaghi vorrà fare bella figura per ritrovare fiducia e convinzione in vista dei prossimi impegni. Non ci sono precedenti ufficiali tra Lazio e Cluj, ma i romeni hanno perso quattro delle ultime partite contro squadre italiane. L’unico pareggio nel 2010 contro la Roma in Champions League.

Simone Inzaghi fa turnover in Europa League
Simone Inzaghi fa turnover in Europa League

Cluj-Lazio, le probabili formazioni

L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi mette mano al turnover: ha lasciato a Roma Immobile, Luis Alberto e Radu: non convocati. Spazio in formazione, quindi, per la coppia d’attacco formata da Caicedo e da Correa, entrambi autori di due prove discrete domenica contro la Spal. Lulic è convocato, ma partirà dalla panchina: pronto al suo posto il nuovo acquisto Jony. Al posto di Luis Alberto si candida Berisha, ancora alla ricerca di una sua dimensione in questa Lazio. Dall’altra parte, Dan Petrescu, l’allenatore del Cluj, schiera una formazione offensiva: 4-3-3 con Traoré, Deac e Omrani che comporranno il tridente offensivo.

CLUJ (4-3-3): Arlauskis; Susic, Burca, Cestor, Camora; Djokovic, Bordeianu, Paun; Deac, Traorè, Omrani. A DISP.: Fernandez, Pascanu, Boli, Luis Aurelio, Culio, Hoban, Golofca. ALL.: Petrescu.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Berisha, Jony; Correa, Caicedo. A DIP.: Proto, Luiz Felipe, Patric, Lulic, Cataldi, Parolo, Adekanye. ALL.: Inzaghi.

ARBITRO: Stefanski (Polonia).

Leggi anche – Spal-Lazio, voti e pagelle Gazzetta dello Sport: Kurtic perfetto, stecca Milinkovic-Savic