Manchester United, Pogba come De Gea: la strategia per blindarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51

Come Neymar, James Rodriguez, Higuain e altri campioni, anche Paul Pogba è stato protagonista di numerose voci di calciomercato. Ma alla fine, proprio come gli illustri colleghi, non si è mosso dalla sua squadra. Eppure Juventus e Real Madrid hanno provato per tutta l’estate a portarsi a casa l’asso campione del mondo. E anche il Paris Saint Germain si era fatto avanti, trovando anche un’intesa col giocatore.

David De Gea ha già rinnovato il contratto con il Manchester United
David De Gea ha già rinnovato il contratto con il Manchester United

Pogba come De Gea: il Manchester United spinge per il rinnovo

Adesso, però, lo scenario potrebbe cambiare. Il Manchester United ha sempre detto di non voler privarsi del francese, ma soprattutto di non volerlo perdere a parametro zero. Ecco perché si stanno attivando per arrivare al rinnovo di contratto di Paul Pogba. Una strategia simile a quella usata per il portiere David De Gea, che pure sembrava a un passo dall’addio ma che invece ha prolungato il suo accordo coi Red Devils. L’obiettivo è non arrivare troppo “sotto” la scadenza del contratto di Paul Pogba, che è in scadenza nel 2021, ma ha un’opzione per un altro anno di contratto. Si lavora per avviare la trattativa con l’agente di Pogba, Mino Raiola. L’obiettivo del Manchester United è di arrivare all’accordo nei primi mesi del prossimo anno.

Leggi anche – Pogba, il Real Madrid non molla: in gennaio pressing sul Man United