Serie A, Juventus-Spal 2-0: apre Pjanic, chiude Cristiano Ronaldo, bianconeri in scioltezza

 

Serie A, Juventus-Spal 2-0: apre Pjanic, chiude Cristiano Ronaldo

Juventus-Spal 2-0 (Pjanic 45′, Ronaldo 78′)

Serie A, Juventus-Spal 2-0. All’Allianz Stadium di Torino la squadra di Maurizio Sarri conquista un altro successo. I bianconeri superano la Spal grazie ai gol di Pjanic allo scadere del primo tempo, e di Ronaldo nelle ripresa. Con questo risultato la Juventus balza momentaneamente in vetta alla classifica a +1 sull’Inter (impegnata alle 18:00 contro la Sampdoria). Altra sconfitta, invece, per la Spal. Per i biancazzurri si tratta del quinto ko stagionale, del secondo consecutivo dopo quello maturato contro il Sassuolo. Un risultato, questo, che condanna i ferraresi all’ultimo posto.

Nel primo la Juventus ha dominato. Nei primi 10 minuti i bianconeri hanno avuto subito due occasioni per sbloccare il match con Ronaldo e Khedira. Al 34’, è stato Dybala ha sfiorare il gol dell’1-0: dopo un contropiede perfetto, l’argentino è entrato in area e ha lasciato partire un sinistro a giro insidioso, Berisha, però si è fatto trovare pronto e ha respinto. Al 43’ il portiere della Spal è stato ancora protagonista: con un riflesso super, Berisha ha respinto il colpo di testa ravvicinato di Ramsey. Al 45’, però, la Juventus ha trovato il gol del vantaggio con Miralem Pjanic (seconda rete consecutiva per il bosniaco): il centrocampista bianconero ha piazzato la palla all’incrocio dei pali con una conclusione al volo dal limite stupenda.

Nella ripresa, la Juventus ha continuato ad attaccare per mettere in cassaforte il risultato. Ancora una volta, i bianconeri hanno dovuto fare i conti con Berisha. Il portiere della Spal ha neutralizzato i tentativi di Ronaldo, Dybala e Khedira con una serie di interventi strepitosi. AL 78′, però, l’estremo difensore biancazzurro si è dovuto arrendere a Cristiano Ronaldo: cross dalla sinistra di Dybala per CR7, il numero 7 bianconero ha superato Berisha con un colpo di testa impeccabile. Nel finale c’è stato ancora tempo per un’altra parata miracolosa dell’estremo difensore della Spal su una sforbiciata tentata da Ronaldo.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Juventus-Spal | Gol e azioni salienti VIDEO

Juventus-Spal 2-0, il racconto del match

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Juventus-Spal 2-0

90+4′- Juventus vicina al tris: Berisha ha deviato in corner la conclusione al volo di Ronaldo

90+3′- corner per i bianconeri: Emre Can ha mancato di un soffio il cross dalla sinistra di Dybala

90′- ci saranno 5′ di recupero

89′- Juventus in avanti: conclusione dal limite di Dybala, palla di poco a lato del palo sinistro

87′- Reca ancora una volta fermo a terra: necessario l’intervento dello staff medico della Spal

85′- il centrocampista della Spal è in grado di proseguire

84′- Reca è fermo a terra dolorante: il giocatore ha subito un colpo al volto da Khedira

82′- cartellino giallo per Petagna: intervento falloso su De Ligt

78′- GOOOL! La Juventus raddoppia con Ronaldo. Cross dalla sinistra di Dybala verso Ronaldo, il numero 7 bianconero ha superato Berisha con un colpo di testa magistrale. Questa volta il portiere della Spal non ha potuto nulla

77′- sostituzione anche per la Juventus: fuori Rabiot, dentro Bentancur

77′- calcio d’angolo per la Juventus: la deviazione di Bonucci è terminata abbondantemente alta sopra la traversa

76′- cambio per la Spal: Paloschi prende il posto di Moncini

74′- ancora Juventus: Pjanic ha servito sulla destra Ronaldo, il portoghese ha calciato con potenza, ma Berisha non si è fatto sorprendere e ha respinto

72′- cambio per la Spal: fuori Sala, dentro Jankovic

69′- Juventus vicina al gol: questa volta è stato Ronaldo a provare a superare Berisha con un diagonale indirizzato alla sua sinistra, ma ancora una volta il portiere biancazzurro ha deviato con un super intervento

67′- occasione Juventus: ottima percussione centrale di Dybala. L’argentino dopo essere entrato in area ha lasciato partire un diagonale debole ma preciso, Berisha si è disteso bene e ha respinto

65′- sostituzione per la Juventus: fuori Ramsey, dentro Bernardeschi

63′- intervento falloso di Strefezza su Cuadrado: punizione per i bianconeri

61′- cambio per la Juventus: fuori Khedira, dentro Emre Can

60′- calcio d’angolo per la Juventus: Pjanic ha cercato Bonucci sul secondo palo, ma la difesa bincazzurra ha allontanato il pericolo

58′- tiro dalla bandierina per la Spal: la difesa bianconera ha sventato il pericolo

57′- cambio per la Spal: dentro Strefezza, fuori Murgia

56′- calcio di punizione per la Juve: Bonucci ha provato una sponda per Ramsey, ma il centrocampista gallese non ci è arrivato

56′- cartellino giallo per Igor

54′- Juventus vicina la raddoppio: cross dalla destra di Ronaldo verso Khedira, il colpo di testa del centrocampista bianconero è stato respinto in corner da un altro grande intervento di Berisha

52′- cross dalla destra di Ronaldo, palla troppo sul portiere. Berisha ha bloccato senza problemi

51′- occasione Juventus: Dybala ha tentato un tiro dal limite orientato alla sinistra di Berisha, la sfera è uscita di poco

49′- altra punizione per la Juventus sulla sinistra: il cross nel mezzo di Dybala è stato messo fuori dalla difesa avversaria

47′- calcio di punizione per la Juventus: palla direttamente tra le mani di Berisha

46′- si riparte

Juventus-Spal 1-0. La prima razione di gioco si è conclusa con i bianconeri in vantaggio grazie alla magia di Pjanic allo scadere.

45′- finisce il primo tempo: Juventus-Spal 1-0

45′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Pjanic. Khaedira raccoglie la respinta di Berisha e serve Pjanic al limite. Il centrocampista bosniaco senza pensarci troppo ha lasciato partire una conclusione al volo grandioso. Palla all’incrocio dei pali, Berisha non ha potuto nulla

43′-miracolo di Berisha: il portiere biancazzurro ha respinto con un riflesso super il colpo di testa ravvicinato di Ramsey. Tutto è nato dal cross di Ronaldo: il portoghese ha servito nel mezzo il centrocampista gallese che ha sprecato un occasione importante

39′- buona azione personale di Ronaldo: dopo aver disorientato i difensori biancazzurri, il portoghese ha provato a servire un compagno nel mezzo, ma il suo cross è risultato impreciso

37′- calcio di punizione per la Juventus dai 25 metri: il sinistro di Dybala è stato murato dalla barriera

36′- calcio d’angolo per la Juventus: il cross basso di Dybala è stato allontanato da Berisha

34′- occasione Juventus: Cuadrado ha servito Dybala, l’argentino dopo essere entrato in area ha lasciato partire un tiro a giro molto insidioso, ma Berisha ha respinto in corner con un intervento eccezionale

33′-calcio di punizione per la Spal all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: il cross di Murgia è stato respinto da un ottimo intervento di Buffon

32′- cartellino giallo per khedira: il centrocampista ha commesso fallo su Moncini

29′- Matuidi ha visto lo scatto di Ronaldo e ha tentato di servirlo, ma Berisha ha intuito e con un ottima uscita ha deviato la palla in fallo laterale

25′- Bonucci ha provato a lanciare Ronaldo in profondità, ma l’assistente ha alzato la bandierina, segnalando una posizione irregolare del portoghese

24′- l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Petagna su Bonucci: si riprenderà con una punizione per la Juve

22′- contro tra Berisha e Dybala: l’argentino è rimasto a terra. Nulla di grave per la ‘Joya’

19′- occasione Juventus: cross dalla destra di Khedira verso Ronaldo, la deviazione del portoghese è stata respinta in corner da un ottimo intervento di Tomovic, prima, e Berisha, poi

18′- ancora Spal: questa volta è stato Sala a tentare un tiro dalla distanza. La sfera è uscita di qualche metro a lato del palo destro

15′- la Spal si affaccia in avanti con Petagna: l’attaccante biancazzurro ha provato un tiro dalla distanza indirizzato alla destra di Buffon, la palla è uscita di poco

13′- Ramsey ha cercato Ronaldo al centro, ma Tomovic ha fatto buona guardia e ha allontanato il pericolo

12′- Spal in avanti: Reca ha messo nel mezzo un cross basso molto insidioso, la palla ha attraversato pericolosamente tutta l’area

9′- Juventus pericolosa: Cuadrado ha servito Khedira nel mezzo, il colpo di testa del tedesco è terminato di poco a lato dl palo sinistro

8′- occasione Juve: Ramsey ha scaricato palla a Ronaldo sulla destra, il portoghese da posizione defilata ha calciato con il destro. Berisha è andato giù con rapidità e ha bloccato

7′- tiro dalla bandierina per i banconieri: pallone allontanato dall’intervento di Missiroli

6′- sinistro dal limite di Rabiot, palla deviata in calcio d’angolo

4′- occasione Spal: sugli sviluppi del corner, la palla è terminata sui piedi di Reca che di prima intenzione ha calciato verso la porta difesa da Buffon. Palla a lato non di molto

3′- il primo calcio d’angolo del match è della Spal

1′- Partiti! È iniziata Juventus-Spal

15:58- Juventus e Spal fanno il loro ingresso in campo

14:56- squadre nel tunnel

14:50- Paratici ai microfoni di Sky Sport: “Mandzukic? Stiamo valutando con lui la situazione. È un valore aggiunto. Se vorrà andare via e l’opzione gli piacerà, saremo disposti ad accontentarlo. Emre Can? È apprezzato dall’allenatore. Troverà spazio in futuro”

14:36- nelle prime cinque giornate di campionato, la Spal ha conquistato solo 3 punti, figli di un successo e quattro sconfitte

14:30- emergenza in difesa per la Juventus: Sarri dovrà fare a meno di Alex Sandro, De Sciglio e Danilo. Sulla sinistra giocherà Matuidi, mentre Cuadrado agirà sulla destra

14:25- allo ‘Stadium’, la Juventus non perde da 23 partite (19 vittorie e 4 pareggi)

14:20- la Juventus è imbattuta nelle gare disputate in casa contro la Spal. I bianconeri hanno ottenuto 13 successi e 5 pareggi

14:07- Formazione ufficiale Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Matuidi; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All. Sarri

14:07- Formazione ufficiale Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Murgia, Valdifiori, Missiroli, Reca; Petagna, Moncini. All: Semplici.

Quest’oggi, alle ore 15:00, all’Allianz Stadium di Torino si giocherà il primo anticipo della 6^ giornata di Serie A tra Juventus e Spal. I bianconeri sono secondi con 13 punti (4 vittorie e 1 pareggio). I biancazzurri, invece, occupano la diciannovesima posizione a quota 3 (3 sconfitte e 1 successo). La Juventus insegue il terzo successo consecutivo. Dopo le vittorie in rimonta conquistate contro Verona e Brescia, la squadra di Sarri vuole proseguire il suo momento positivo, mettendo altri tre punti in cascina. L’obiettivo, poi, è mettere pressione all’Inter. Con un successo, infatti, i bianconeri balzerebbero momentaneamente al comando della classifica, obbligando di fatto i nerazzurri a non fallire il match contro la Sampdoria.

La Juventus non perde in casa da 23 partite (19 vittorie e 4 pareggi). In casa, contro la Spal, i bianconeri non hanno mai perso, conquistando 13 successi e 5 pareggi. I numeri non sono dalla parte dei ferraresi. Nonostante ciò, la formazione allenata da Semplici dovrà provare a fare di tutto per strappare almeno un punto contro una squadra, sulla carta, decisamente più attrezzata. Lo scorso anno i biancazzurri ci riuscirono (2-1 al ‘Mazza’), spezzando un digiuno di vittorie che, contro i bianconeri, durava dal 1957.

Cristiano Ronaldo trascinatore della Juventus
Cristiano Ronaldo ritorna a disposizione di Sarri dopo l’infortunio muscolare

Juventus-Spal, le probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Emre Can, Bonucci, de Ligt, Cuadrado; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All. Sarri

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Sala, Murgia, Missiroli, Kurtic, Igor; Petagna, Floccari. All. Semplici

Arbitro: Piccinini. Assistenti: Tolfo e Villa. Quarto uomo: Maggioni. Al Var ci sarà Massa coadiuvato da Schenone

Leggi anche -> Juventus, Sarri: “Mandzukic resta in disparte. Rabiot ha bisogno di tempo. Spal difficile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *