Lazio-Genoa, Inzaghi: “Troppe chiacchiere su Immobile. Caicedo importante”

Lazio Genoa l'analisi di Inzaghi

Una bella Lazio ha battuto 4-0 il Genoa senza troppi problemi. Simone Inzaghi può essere soddisfatto per la prestazione della squadra. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il tecnico ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

Il commento sul match: “Siamo stati bravi, compatti, abbiamo fatto il nostro calcio e siamo stati cinici. Dovevamo fare un gol in più nel primo tempo ma non posso rimproverare nulla. Ora pensiamo a giovedì“. Oggi sembrava più elettrico rispetto al solito: “Sono sempre elettrico. Oggi era importante per la classifica: abbiamo meno punti di quelli che meritavamo. Giocar bene ok, ma dobbiamo essere compatti e cinici. Secondo me i dieci punti non corrisponde con quello che abbiamo fatto“.

Lazio Genoa le parole di Inzaghi

Lazio-Genoa, l’analisi di Simone Inzaghi

Sull’abbraccio di Ciro Immobile: “Se ne era parlato troppo… Sto nel calcio da anni, è una cosa prevedibile, ma alla fine dopo il Parma si era risolto tutto. Si è detto tanto per Milano, ma io devo fare delle scelte. Per me non è una novità la sua super partita“.

Sulla prestazione dei giocatori offensivi: “Hanno fatto molto bene oggi, così come anche a Milano e a Ferrara. Stiamo lavorando su questo, dobbiamo crescere. Ero preoccupato negli altri anni quando si perdeva. Stavolta abbiamo perso ma abbiamo creato tanto e tenuto il campo. Ormai le partite durano 100′ e bisogna rimanere concentrati fino alla fine. Non era semplice vincere oggi“.

Infine su Felipe Caicedo, che risponde sempre presente: “Un giocatore importante, l’ho sempre difeso, è utile alla squadra, nel nostro giocare si fa sempre trovare pronto. A Milano l’ho cambiato perché aveva un piccolo problemino, altrimenti non l’avrei fatto“.

LEGGI ANCHE – Lazio-Genoa, Radu segna a… Radu: il gol gli mancava da tre anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *