L’Atalanta inaugura il nuovo stadio Gewiss: vietato fallire col Lecce

L’Atalanta inaugura il nuovo stadio Gewiss: vietato fallire col Lecce

L’Atalanta si prepara a tornare finalmente a casa. L’esilio è finito: contro il Lecce domenica ale 15 riapre l'”Atleti Azzurri d’Italia“, o meglio, apre il nuovo Gewiss Stadium. Il vecchio stadio di Bergamo è stato rinnovato e riaprirà le porte con la nuova denominazione.

Nel Gewiss Stadium un “muro” con 9.100 tifosi

L’Atalanta non gioca a Bergamo dal 29 aprile scorso, quando i lavori per il rifacimento della Curva Nord sono entrati nel vivo. Un girovagare tra Reggio Emilia, Parma, e Milano, che ha comunque permesso alla squadra di Gasperini di avere un ottimo rendimento. Domenica si torna a casa, e ci sarà un bel colpo d’occhio. La Curva Nord è diventata un “muro”, sullo stile degli stadi tedeschi e inglesi. Un po’ come quella del Borussia Dortmund, con ben 9.100 posti e un’enorme scritta “1907” che ricorda l’anno di fondazione dell’Atalanta. Sono stati installati sette tornelli, che permetteranno il rapido ingresso dei tifosi. In più ci sono 40 telecamere per la sicurezza. Complessivamente, la nuova capienza dello stadio di Bergamo è di 22.512 posti, ma i lavori devono continuare.

Leggi anche – Atalanta-Shakhtar Donetsk 1-2, Zapata non basta: Solomon piega i nerazzurri in extremis

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *