Chiesa, infortunio in Nazionale: ko muscolare per l’attaccante

Chiesa Italia

Federico Chiesa esce per infortunio durante Italia-Grecia, partita di qualificazione per Euro 2020. L’esterno della Fiorentina, verso la fine del primo tempo, è stato costretto a uscire dal campo per un problema muscolare. Al suo posto è entrato Federico Bernardeschi, nello specifico al 39esimo minuto di gioco.

Cattive notizie dunque per la squadra di Montella, che rischia di perdere la sua stella, colpito da un fastidio al flessore. Il ct Mancini e lo stesso giocatore non hanno voluto rischiare e avvertito il dolore hanno subito proceduto al cambio.

Fiorentina, Chiesa si ferma con l’Italia: problema al flessore

Durante il primo tempo di Italia-Grecia è scattato l’allarme su Federico Chiesa. L’attaccante della Fiorentina infatti, fino a quel momento in ombra, ha avvertito un fastidio al flessore, chiedendo subito la sostituzione a cinque minuti dalla fine del primo tempo. Al momento non si conosce l’entità di questo problema muscolare, ma la sensazione è che Chiesa si sia fermato in tempo, uscendo sulle sue gambe dal campo.

Per adesso è stato soltanto un grande spavento per i tifosi viola, che sperano di ricevere notizie positive sul loro gioiello. La partita dell’Olimpico può essere decisiva per la qualificazione dell’Italia, ma in questi casi la prudenza è massimo, soprattutto sul classe ’97, atteso da una stagione importante a Firenze.

Leggi anche – Duvan Zapata infortunato: problema all’adduttore in Colombia-Cile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *