Calhanoglu, il Galatasaray ci prova: il Milan respinge l’offerta

Calhanoglu Milan

Il Milan non vuole privarsi di Hakan Calhanoglu. Secondo il portale “Fanatik”, il Galatasaray avrebbe presentato un’offerta di 6 milioni per il trequartista turco. Dai rossoneri però è arrivato un secco rifiuto, perchè la cifra non ha convinto Maldini e Boban. La squadra sta vivendo un momento complicato, in particolare anche Calhanoglu, ma la società vuole aspettare a fare valutazioni economiche.

Il mercato di gennaio è ancora lontano e l’approdo di Pioli potrebbe migliorare la situazione. La mossa della squadra turca, allenata dall’imperatore Fatih Terim, grande estimatore del 10 rossonero, era soltanto esplorativa e per capire la fattibilità dell’operazione. La trattativa potrebbe anche partire, perchè la chiusura del Milan non è stata netta, ci sono ancora possibilità.

Milan, Calhanoglu chiamato dal Galatasaray: primo no

Di sicuro però non a quelle cifre, considerando che Calhanoglu è arrivato a Milano per oltre 20 milioni. Sono passati oltre due anni dall’estate 2017 e il valore del giocatore si è sicuramente abbassato, ma non in questa maniera. Il contratto in scadenza nel 2021 può favorire le pretendenti, ma l’età del turco (classe ’94) aiuta il Milan che vuole ancora valorizzarlo.

Tutto dipenderà dalla gestione Pioli perchè con Gattuso e Giampaolo era un titolare fisso, adesso il ruolo sarà in discussione. A quel punto Calhanoglu potrebbe anche decidere di cambiare squadra, ripartendo dalla suo paese d’origine: c’è il Galatasaray e Fatih Terim che lo aspettano a braccia aperte.

Leggi anche – Turchia, esultanza con saluto militare dopo il gol vittoria di Tosun

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *