Inter: occasione Giroud. Il francese pensa di lasciare il Chelsea

Giroud contro razzismo e omofobia
Inter, Giroud vuole giocare di più: Conte ci pensa per gennaio

L’Inter conoscerà solo oggi gli esiti degli esami per Alexis Sanchez, e intanto è in allerta per il reparto offensivo. Conte rischia di rimanere in emergenza. Inevitabile il pensiero alla prossima sessione di mercato. A Londra, il campione del mondo Olivier Giroud reclama spazio: “Farò i conti con il mio club a gennaio – ha spiegato l’attaccante francese – ho 33 anni ma sto benissimo. Ho ancora tanta voglia di giocare e di far bene. Il Chelsea è la mia priorità, ma se fossi costretto a fare una scelta diversa non esiterei”.

Giroud: “Farò i conti col Chelsea al gennaio”. L’Inter ci pensa

Giroud reclama spazio, e l’Inter ci pensa: sostanzialmente il reparto offensivo di Conte non è così folto: Lukaku l’unica punta centrale, Lautaro Martinez in appoggio. Poi Politano, che è un esterno, e Sanchez che ha qualità da jolly, ma che potrebbe rimanere fermo per infortunio a lungo. Infine c’è il giovane Esposito. E’ evidente che per una squadra ambiziosa come l’Inter servirà qualcosa di più, anche perché (e non si può ignorare) il colpo di mercato Lukaku non sta dando ancora delle risposte del tutto convincenti. Ecco perché Marotta farebbe un pensiero su Giroud, che se in buone condizioni fisiche, sarebbe pronto a dare un contributo immediato. L’attaccante vive un buon momento, è andato in gol con la Francia e chiede spazio al Chelsea. A Londra è sempre stato considerato un “panchina”, e ora vorrebbe cambiare condizione. Gli Europei del 2020 non sono così lontani, e Giroud non vuole perdere il posto con la sua nazionale.

Leggi anche – Inter, Moratti rimpiange Icardi. Lukaku? “Deve ambientarsi”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *