Palermo, il tribunale dichiara il fallimento

Palermo, record di abbonati
Dichiarato fallito il vecchio Palermo Calcio

Il vecchio Palermo, quello del presidente Zamparini e delle tante stagioni in Serie A, è fallito. Arriva oggi la sentenza del tribunale, che nonostante l’intervento in extremis della famiglia dell’ex presidente Zamparini ha dichiarato il fallimento della vecchia società, che lo scorso anno ha militato in Serie B. Zamparini aveva offerto 10 milioni di euro a titolo di concordato preventivo, ma la cifra è stata ritenuta insufficiente da parte dell’amministratore giudiziario, il dottor Giovanni La Croce, che ha espresso parere negativo dichiarando il fallimento del Palermo. Questa mattina nel capoluogo siciliano è stata depositata la dichiarazione di fallimento. Il Palermo dell’Europa League, di Cavani, Miccoli, Pastore, Ilicic e altri giocatori prestigiosi non esiste più. Zamparini, che è stato radiato dalla Figc, è estraneo al progetto del nuovo Palermo Calcio, che è ripartito dalla Serie D facendo il pieno di abbonamenti.

Leggi anche – Palermo, striscione pro Speziale: “La società prenda provvedimenti”