Manchester City-Atalanta 5-1: Malinovsky illude poi Sterling e Aguero liquidano i nerazzurri

Sergio Aguero, doppietta in City-Atalanta

Champions League. E’ durata mezzora l’Atalanta all’Etihad Stadium. Il Manchester City prevale 5-1 e ipoteca la qualificazione agli ottavi. Illusorio il vantaggio di Malinovskij su rigore. Ai campioni d’Inghilterra è bastato alzare il ritmo per annichilire i nerazzurri travolti dalla doppietta di Aguero per il 2-1 nel primo tempo e dalla tripletta di uno scatenato Sterling nella ripresa. Con il pari tra Shakthar e Dinamo Zagabria, l’Atalanta mantiene comunque ancora una piccola speranza di qualificazione.

City-Atalanta 5-1, il racconto del match

76′: Sterling si divora il poker personale. Lanciato a rete, l’attaccante spedisce sul fondo solo davanti a Gollini

68′: L’Atalanta si scioglie in fase difensiva e il Manchester City affonda. 5-1 con tripletta di Sterling

65′: Dilaga il Manchester City. Il 4-1 è di Sterling. Doppietta per l’attaccante dei Citizens

57′: 3-1 del Manchester City. Il terzo gol dei padroni di casa è di Sterling. Tiro potente dell’attaccante servito da Foden nell’area piccola

53′: Gran parata di Gollini su tiro di De Bryune da fuori area

22.03: Secondo tempo in corso

21.48: Fine primo tempo. Manchester City-Atalanta 2-1

43‘: Potente conclusione di Walker dal limite. Gollini respinge

40′: Infortunio muscolare per Rodri. Entra Stones. Prosegue l’emergenza nel reparto arretrato per il City

38′: GOL DEL MANCHESTER CITY e 2-1 con Aguero che trasforma il rigore. Doppietta per l’argentino e nerazzurri sotto dopo aver sbloccato il risultato

37′: RIGORE PER IL MANCHESTER CITY.  Fallo di Masiello su Sterling. Penalty inevitabile

33′: PAREGGIO DEL MANCHESTER CITY. Assist di Sterling e Aguero anticipa Gollini per l’1-1.

28′: ATALANTA IN VANTAGGIO, 0-1. Gol di Malinovskij su rigore

26′: RIGORE PER L’ATALANTA. Fallo di Fernandinho su Ilicic

23′: Aguero due volte vicino al vantaggio. Prima con un tiro da fuori poi con una conclusione di prima di poco alta

20′: Il City alza il ritmo e sfiora il vantaggio con l’assist di Sterling non concretizzato da Aguero a porta vuota.

15′: Proteste City per fallo di Djimsiti su Foden in area di rigore. L’arbitro lascia correre

11′: Occasione Atalanta. Gosens si invola sulla fascia, crossa e Castagne spreca di testa a porta, quasi, sguarnita.

9′: Ammonito Masiello per fallo su De Bryune

7′: Inizio piuttosto a rilento del City con l’Atalanta che controlla senza patemi

4‘: Potenziale occasione per l’Atalanta. Ilicic non aggancia palla in area per calciare a rete

3′: Ammonito Mendy per fallo su Ilicic a centrocampo.

2‘: Inizio di partita a buon ritmo

21.00: PARTITA COMINCIATA

20.58: Squadre in campo. Risuona l’inno Champions all’Etihad

19.55: Le formazioni ufficiali di Manchester City-Atalanta

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Fernandinho, Rodri, Mendy; Foden, Gundogan, De Bruyne; Mahrez, Aguero, Sterling

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Masiello, Djimsiti; Castagne, Freuler, de Roon, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Ilicic

L’Atalanta affronta il Manchester City all’Etihad Stadium nel terzo match della fase a gironi di Champions League. Calcio di inizio alle 21 con Calciotoday.it che vi offrirà la diretta in tempo dell’incontro con aggiornamenti su cronaca e risultato.

Quella odierna entra di diritto tra i match più importanti della storia ultracentenaria del club bergamasco. Sconfitta nelle prime due giornate da Dinamo Zagabria e Shakhtar Donetsk, l’Atalanta proverà a giocarsi le residue chance di qualificazione al cospetto di una delle squadre favorite per la vittoria della Champions. Un Manchester City, primo a punteggio pieno, che, con un’altra vittoria può ipotecare ulteriormente il primo posto in classifica, obiettivo minimo degli uomini di Guardiola.

Sfida “particolare” per l’allenatore del Manchester City che, negli ultimi anni della carriera da calciatore, ha militato nel Brescia, compagine notoriamente rivale dei nerazzurri. Guardiola che deve fronteggiare una potenziale emergenza in difesa con Fernandinho arretrato nei quattro delle retrovie. In attacco spazio a Mahrez e Sterling a supporto di Aguero. Gasperini, privo di Zapata infortunato, dovrebbe riproporre Ilicic titolare con Muriel e Gomez a completare il tridente offensivo.

Nell’altra sfida del girone C, lo Shakhtar Donestk ospita la Dinamo Zagabria alle 18.55 in quello che può considerarsi a tutti gli effetti uno spareggio qualificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *