Salisburgo-Napoli, Ancelotti: “Ci giochiamo molto. Lozano sarà in campo. Milik? Forse titolare”

Ancelotti conferenza stampa Salisburgo-Napoli

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match tra Salisburgo e Napoli, valido per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. Gli azzurri hanno iniziato il loro percorso con la splendida vittoria sul Liverpool al debutto, ma si sono poi fermati sullo 0-0 nella trasferta contro il Genk. I partenopei, dunque, non potranno sbagliare la prossima gara se vorranno ottenere il passaggio del turno.

Percorso differente per gli austriaci, che hanno battuto con un netto 6-2 il Genk, per poi arrendersi con un 4-3 al Liverpool. La squadra di Marsch è devastante tra le proprie mura, dove non perde in casa una partita europea da 19 gare consecutive.

Ancelotti prima ha risposto in esclusiva alle domande dei giornalisti di Sky. In merito alla mancanza di vittorie fuori casa da 3 anni in campo europeo ha dichiarato: Un po’ di responsabilità ce l’ha anche Sarri (ride ndr). E’ il momento clou del girone e il Salisburgo sta facendo bene. Ottenere un risultato positivo in Austria potrebbe essere fondamentale. Dobbiamo mettere in campo le nostre idee”. 

Sugli infortuni in difesa ha aggiunto: “Ci dispiace sempre avere degli indisponibili, ma la formazione che ha battuto il Verona aveva in campo 3 titolari fissi: Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly. Non è che ci sia questa emergenza”. 

Ancelotti e l’importanza della sfida al Salisburgo

In merito al match di domani, in conferenza stampa, Ancelotti ha dichiarato: “Il Salisburgo ha iniziato bene la stagione. Ha cambiato tanti calciatori, mantenendo un gioco fatto di intensità. Ci giochiamo molto e loro hanno dimostrato di essere una squadra che può lottare per la qualificazione. Queste due gare sono davvero importanti. Domani in campo voglio vedere una squadra coraggiosa e piena di idee”. 

Sull’attacco del Salisburgo, il tecnico partenopeo ha dichiarato: Sono pericolosi, hanno giocatori con caratteristiche e qualità diverse che si combinano molto bene. Sono bravi nel gioco stretto e in quello di contrattacco, hanno grandi qualità”. 

In merito alle condizioni di Lozano ha aggiunto: “Sta bene, ha preso una botta in Nazionale, però si è allenato subito il giorno dopo. Ha dovuto smaltire il fuso orario, ma ora sta bene. Domani darà il suo contributo. Su Milik ha aggiunto: “Avrà spazio. So già se giocherà dal primo minuto, non velo dico, ma potrebbe“. 

Ancelotti è tornato sulla gara di domani, aggiungendo: “Giochiamo fuori casa, in uno stadio che può intimorire. Dobbiamo avere coraggio e personalità, dovremo determinare l’andamento della partita: questo vuol dire essere presenti. Il Napoli può vincere solo mostrando le sue qualità, che sono tante”. 

Leggi anche -> Napoli, il ds Giuntoli su Ibrahimovic: “Entusiasmante, ma non possiamo pensare al mercato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *