Genoa, Thiago Motta carica: “Ci salveremo. I giocatori rispetteranno la maglia”

Thiago Motta Genoa

Thiago Motta è diventato il nuovo allenatore del Genoa, dopo l’esonero di Andreazzoli. L’ex calciatore rossoblu ha parlato in conferenza stampa per la presentazione ufficiale, prima di riunirsi con la squadra e iniziare il lavoro che sarà utile al Grifone per uscire dalla zona retrocessione.

Nelle prime 8 giornate di campionato, i rossoblu hanno ottenuto una vittoria, due pareggi e ben 5 sconfitte, l’ultima contro il Parma per 5-1 è costata il posto all’ex tecnico dell’Empoli e ha permesso a Thiago Motta di subentrare.

Thiago Motta si ripresenta al Genoa

L’ex centrocampista ha subito voluto dare la carica a un ambiente spento dopo il pessimo avvio di stagione: “Lavorando usciremo da questa situazione, salveremo tutti il Genoa. Dobbiamo dare tutto ogni giorno per questa maglia, alla squadra ho fatto un discorso più di cuore che di testa, ho una rosa interessante. I giocatori devono sapere cosa significa questa maglia“. 

Thiago Motta ha poi parlato dell’impronta di gioco che darà alla squadra: Voglio dare le mie idee di calcio. Il miglior allenatore che ho avuto è stato Gasperini e sarà un onore affrontarlo. I moduli? Io non amo dare importanza ai numeri, ho già tante idee dal punto di vista tattico. Ho voglia di cambiare questa situazione, per me è una grande opportunità e un grande onore“. Infine su Balotelli ha aggiunto: “Non avrei mai immaginato di ritrovarmelo come avversario. Gli auguro ovviamente tutto il meglio possibile, ma non da sabato (il Genoa affronterà il Brescia ndr).

Leggi anche -> Genoa, Thiago Motta nuovo allenatore. È ufficiale, Andreazzoli esonerato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *