Inter-Borussia Dortmund 2-0: Lautaro Martinez e Candreva, trionfo nerazzurro in Champions

Champions League, Inter-Borussia Dortmund 2-0. Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano i nerazzurri hanno conquistato un successo fondamentale in chiave qualificazione. Grazie a questo risultato, infatti, l’Inter sale al secondo posto del girone a -3 dal Barcellona (primo). A decidere il match i gol di Lautaro Martinez (al suo sesto centro stagionale con la maglia nerazzurra), e Candreva.

Dopo una lunga fase di studio, l’Inter ha rotto gli indugi al 22’ con Lauataro Martinez: il ‘Toro’ è stato servito da uno splendido lancio di De Vrij e, a tu per tu con Burki, ha insaccatola la palla in rete. Nel finale di primo tempo, poi, il Borussia Dortmund è andato vicino al pareggio con Sancho: il diagonale dell’inglese è stato neutralizzato da un super intervento di Handanovic.

Nel secondo tempo, l’Inter è partita forte, sfiorando il raddoppio con Candreva. Il Borussia Dortmund, però, non è rimasto a guardare e al 75′ è andato vicino al pareggio con Sancho (bravo e fortunato Brozovic a respingere sulla linea di porta). All’81’, poi, l’arbitro ha concesso un penalty ai nerazzurri. Sul dischetto è andato Lautaro: l’argentino non ha angolato il tiro, permettendo a Burki di intervenire. Il raddoppio, però, è arrivato all’89’ con Candreva: l’esterno nerazzurro ha freddato il portiere avversario con un potente tiro sul primo palo.

Per l’Inter si è trattato di un successo fondamentale. Grazie a questi tre punti, infatti, i nerazzurri sono secondi con 4 punti. Il Borussia Dortmund, invece, è terzo a quota 4.

Leggi anche -> Champions League, Highlights Inter-Borussia Dortmund: gol e sintesi – Video

Inter-Borussia Dortmund 2-0 (Lautaro 22′, Candeva 89′)

Inter-Borussia Dortmund 2-0, il racconto del match

90+3′- l’arbitro fischia la fine del match: Inter-Borussia Dortmund 2-0

90+1′- ci saranno 3′ di recupero

90′- cambio per l’Inter: fuori Lautaro, dentro Borja

89′- GOOOL! L’Inter raddoppia con Candreva. Contropiede perfetto: Brozovic ha lanciato in profondità Candreva che, a tu per tu con Burki, ha insaccato la palla in rete con un potente tiro sul primo palo

87′- cartellino giallo per Hummels: fallo su Gagliardini

85′- occasione Inter: la conclusione di Lautaro da posizione defilata è stata bloccata in due tempi da Burki

82′- Calcio di rigore fallito da Lautaro Martinez! L’argentino ha calciato a mezza altezza alla destra di Burki, il portiere giallonero ha intuito, e ha respinto con un buon intervento. In seguito Esposito si avventato sulla palla, ma la sua conclusione è risultata troppo debole

81′- calcio di rigore per l’Inter! Fallo di Hummels su Esposito

80′- cambio per l’Inter: Biraghi prende il posto di Asamoah

79′- cartellino giallo per Weigl: il difensore giallonero è intervenuto in maniera irregolare su Lautaro

79′- ammonito anche Godin

75′- Borussia vicino al pareggio: il tiro a botta sicura di Sancho è stato deviato sulla linea di porta da Brozovic. In seguito la palla è terminata sui piedi di Candreva che ha allontanato il pericolo con prontezza

74′- sostituzione per i gialloneri: fuori Akanji, dentro Larsen

72′- Inter insidiosa: Lautaro ha ricevuto al limite da Asamoah, dopo aver saltato un avversario, l’argentino ha provato a sorprendere Burki con un tiro sul primo palo, ma la palla è terminata di poco fuori. Calcio d’angolo per i nerazzurri

71′- calcio d’angolo per l’Inter: palla allontanata da Brandt

70′- Inter in controllo del match, Borussia schiacciato nella sua metà campo

65′- cambio per il Dortmund: fuori Delaney, dentro Dahoud

64′- occasione per il Borussia Dortmund: Brandt ha provato a sorprendere Handanovic con un tiro dal limite molto insidioso. Il portiere nerazzurro, però, si è disteso bene e ha respinto

61′- cambio per l’Inter: fuori Lukaku, dentro Esposito

60′- corner per il Borussia Dortmund: nessun pericolo per la difesa nerazzurra

56′- cartellino giallo per Barella: il centrocampista nerazzurro ha commesso fallo su Akanji

53′- Borussia in avanti: cross dalla destra di Hakimi per Sancho, il trequartista giallonero ha provato a servire un compagno nel mezzo, ma la palla è terminata direttamente tra le mani di Handanovic

52′- tiro dalla bandierina per il Borussia Dortmund: palla messa fuori da Brozovic

50′- cross dalla sinistra di Asamoah, Schulz si è trovato al posto giusto e ha allontanato il pericolo

47′- occasione Inter: Brozovic ha servito Candreva in area, l’esterno nerazzurro si è girato con rapidità e ha calciato. Palla alta di poco

46′- inizia la ripresa

Inter-Borussia Dortmund 1-0. La prima frazione di gioco si è conclusa con i nerazzurri in vantaggio grazie alla rete di Lautaro Martinez.

45+1′- fine primo tempo: Inter-Borussia Dortmund 1-0

45+1′- occasione Borussia: Sancho ha impensierito Handanovic con un diagonale da posizione defilata. Il portiere sloveno ha sventato il pericolo con un super intervento

45′- ci sarà 1′ di recupero

43′- cartellino giallo per Brozovic: il croato ha commesso un fallo di mano

42′- calcio di punizione per il Borussia all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di destra: palla messa fuori da Candreva

41′- Lukaku è stato fermato in posizione irregolare: si riprenderà co una punizione per i gialloneri

38′- cross dalla sinistra di Schulz, palla allontanata dal colpo di testa di Skriniar

35′- dopo l’intervento dello staff medico Lautaro si è ripreso

33′- Lautaro Martinez è rimasto a terra dopo il contrasto con Akanji: problemi alla caviglia sinistra per l’argentino

31′- Dortmund in avanti: la conclusione dal limite di Witsel è terminata altissima sopra la traversa

30′- tiro dalla bandierina per il Borussia: palla messa fuori da Asamoah

29′- fallo di Barella su Witsel: calcio di punizione per i gialloneri

24′- dopo il Silent Check del VAR il gol dell’Inter è stato confermato

22′- GOOOL! L’Inter passa in vantaggio con Lautaro Martinez. Tutto è nato dallo splendido passaggio di De Vrij: l’olandese ha visto il taglio di Lautaro e lo ha servito con una verticalizzazione millimetrica, il ‘Toro’, poi, a tu per tu con Burki, ha insaccato la palla in rete con freddezza

19′- Inter pericolosa: Candreva ha cercato Lautaro sul secondo palo, ma il ‘Toro’ ha mancato l’impatto con la sfera per un soffio

17′- calcio d’angolo per il Dortmund: nessun pericolo per la difesa nerazzurra

16′- il Borussia si affaccia in avanti con Hakimi: il cross dalla destra del terzino giallonero è stato messo fuori dal buon intervento di De Vrij

14′- Candreva ha visto il movimento di Gagliardini in profondità e lo ha servito, il numero 5 ,però, non è riuscito a raggiungere il pallone per un nonnulla

10′- Inter in avanti: cross dalla sinistra di Asamoah per Candreva, l’esterno nerazzurro ha servito Gagliardini che ha tentato una rovesciata, Delaney ha fatto buona guardia e ha allontanato

8′- il Borussia Dortmund fa circolare palla con precisione

4′- calcio di punizione per l’Inter dai 20 metri: la conclusione di Candreva è terminata di qualche metro a lato del palo sinistro

4′- subito applausi per Lautaro: l’argentino è stato bravo a recuperare una palla a centrocampo

1′- È iniziata Inter-Borussia Dortmund

20:57- Inter e Borussia Dortmund fanno il loro ingresso in campo

20:31- Marotta a Sky Sport: “È il momento del salto di qualità? L’approccio è sempre lo stesso, questo è un avversario molto ostico fatto di giovani interessanti, la cornice pubblico sarà fondamentale”. Sul Borussia, invece: “Il Dortmund adotta una politica vincente, è una società ricca e solida che ha sempre valorizzato il settore giovanile. Riesce sempre a meravigliare”. Su Icardi: “Non avevamo dubbi sule sue qualità, ma abbiamo adottato una politica del cambiamento. Questo non significa svalutarlo, abbiamo solo fatto una scelta strategica. Rimane un giocatore di nostra proprietà, per questo lo guardiamo con grande attenzione. Comunque abbiamo un reparto offensivo di alto livello”

19:52- Formazione ufficiali Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez.

19:52- Formazione ufficiale Borussia Dortmund (4-4-2): Bürki; Akanji, Weigl, Hummels, Schulz; Hakimi, Witsel, Delaney, Hazard; Sancho, Brandt.

Questa sera, alle ore 21:00, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, l’Inter di Antonio Conte affronterà il Borussia Dortmund, match valevole per la terza giornata della fase a gironi di Champions League 2019/2020. I nerazzurri, attualmente, occupano la terza posizione con un punto (un pareggio e una sconfitta). I gialloneri, invece, sono primi insieme al Barcellona a quota 4 (una vittoria e un pari). L’Inter non può permettersi altri passi falsi. La squadra di Antonio Conte ha bisogno di una vittoria per continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi di finale. In caso di sconfitta, infatti, i nerazzurri scivolerebbero a -6 dal Dortmund, compromettendo, di fatto, il cammino europeo. L’Inter, poi, è ancora alla ricerca del primo successo casalingo in questa edizione della Champions League.

Situazione diversa, invece, per gli ospiti. La squadra di Favre, questa sera, avrà a disposizione due risultati su tre. Visti i tre punti di vantaggio sui nerazzurri, infatti, ai gialloneri potrebbe andare bene anche un pareggio. Il Borussia arriva a questa sfida dopo l’importante successo conquistato contro il Borussia Monchengladbach. Un risultato importante che ha permesso ai gialloneri di portarsi a -1 proprio dai bianconeroverdi. Fuori casa il Borussia è una squadra temibile. Finora, infatti, i tedeschi hanno perso un solo match (3V,2N).

Sarà il terzo confronto tra Inter e Borussia Dortmund al ‘Meazza’. Il bilancio è in perfetto equilibrio. Entrambe le squadre, infatti, hanno conquistato un successo a testa.

Inter-Borussia Dortmund, le probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Asamoah; Lukaku, Lautaro Martinez. All.: Conte

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Bürki; Hakimi, Weigl, Hummels, Raphael Guerreiro; Delaney, Witsel; Sancho, Brandt, Hazard; Gotze. All.: Favre

Arbitro: Taylor. Assistenti: Beswick e Nunn. Quarto uomo: Coote. Al VAR ci saranno Attwell e Tierney

Leggi anche -> Inter-Borussia Dortmund, Conte: “Parlare di finale è esagerato. Non voglio rimpianti a fine partita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *